Gossip

Bella Hadid goes green: 600 alberi contro le emissioni dei suoi viaggi in aereo

Beatrice Trinci
29 Novembre 2019

Non solo Greta Thunberg. Anche lo star system – oggi più che mai – si mobilita a tutela di un Pianeta minacciato su più fronti, trasformandosi in un esercito green dedito e compatto.

Tra loro, in prima linea, la top model Bella Hadid, che nei giorni scorsi ha annunciato via social che donerà 600 alberi per compensare le emissioni dei voli su cui ha viaggiato negli ultimi tre mesi.

“Mi rende triste sapere quanto il mio frenetico lavoro influenzi la mia impronta di carbonio e quanto brutalmente il cambiamento climatico stia influenzando il mondo. Madre Natura ha bisogno di un po’ di amore”, ha scritto la modella in un lungo post su Instagram, diventato virale.

Basti pensare che spostarsi in aereo rappresenta una delle maggiori fonti d’inquinamento al mondo e che in una tratta di sola andata da Londra a New York il velivolo emette oltre una tonnellata di anidride carbonica. Per passeggero.

Cifre esorbitanti – d’altronde la matematica non è un’opinione –, che hanno fatto rabbrividire la giovane Hadid, sicura di voler scendere in campo, passando dalle parole ai fatti. “Insieme all’organizzazione OneTreePlanted, donerò 600 alberi da piantare, 20 per ogni volo che ho preso nell’ultimo periodo, e probabilmente continuerò per il resto dell’anno”, ha fatto sapere, sottolineando anche le destinazioni dove vorrà che le sue piante trovino – letteralmente – terreno fertile: “Inizierò con la mia casa in California e, naturalmente, l’Amazzonia, recentemente colpita da terribili incendi”.

Non solo: come una vera paladina dell’ambiente, Bella Hadid ha coinvolto i suoi followers, chiedendo loro di aiutarla nell’individuare altre zone che necessitano quest’operazione. Per favore, contattatemi e fatemi sapere in quali luoghi deve essere mostrato un po’ d’amore, tutte le regioni sono benvenute – Africa, Asia, Nord America e America Latina. Dobbiamo agire: è l’aria che respiriamo, l’acqua che beviamo, la biodiversità di cui abbiamo bisogno”.

Riuscirà la top model a lanciare un vero e proprio green trend a prova di star?

 



Potrebbe interessarti anche