Auto

Bentley EXP 100 GT: la granturismo del futuro

Matteo Giovanni Monti
23 Luglio 2019

È risaputo che ancora oggi tutte le auto della B alata – sua maestà Bentley –mantengono un’impronta classica, lussuosa ed estremamente elegante, sempre fedele alle tradizioni. Ma i tempi stanno cambiando, e la Casa di Crewe ha recentemente svelato la sua ultima creazione: EXP 100 GT, Granturismo di lusso interamente elettrica. Oggi ve la raccontiamo per filo e per segno, venite a scoprirla con noi!

Un grandissimo passo in avanti per il marchio, che in occasione dei suoi 100 anni ha voluto regalarsi questa avveniristica coupé granturismo. Un concept che rappresenta, secondo Bentley, come sarà l’auto nel 2035.

Incredibilmente lussuosa e tecnologica, è integrata con sistemi di Intelligenza Artificiale e coinvolgimento emotivo: Bentley Personal Assistant è infatti l’elemento centrale della consolle principale che, utilizzando un’interfaccia illuminata in cristallo proveniente dalla Cumbria, visualizza ed è in grado di acquisire tutte le esperienze di viaggio e farle rivivere in un secondo momento agli occupanti. Ad esempio, se un bambino osserva le nuvole attraverso l’abitacolo dell’auto può “trasferirle” con un gesto della mano e ascoltarne la descrizione fornita dall’AI. Inoltre, è possibile anche modificare l’illuminazione dell’abitacolo per ricreare una particolare atmosfera o riprodurre l’ambiente esterno, con effetti aggiuntivi tramite la proiezione sui pannelli dei rivestimenti e delle portiere. Ci sono poi elementi della tradizione, come la radica Copper Infused Riverwood prodotta con legno antico di 5 mila anni, caduto naturalmente e conservatosi naturalmente in torbiere, laghi e fiumi; nonché materiali ricercatissimi come il tessuto similpelle 100% biologico ottenuto dalla vinificazione, i tappetini in lana da allevamenti britannici e altre parti in cotone ricamato.

Passeggeri e guidatore si ritrovano così in un abitacolo dove la luce diventa elemento di design: grazie all’innovativo tetto in vetro con prismi integrati, è catturata e convogliata nell’abitacolo grazie all’impiego di fibre ottiche che arricchiscono e valorizzano gli interni artigianali. Infine, i seguenti accessori completano l’opera: una caraffa d’acqua purificata Purified Water Decanter, bicchieri di cristallo e il sistema Cartridge Delivery System che trasferisce gli elementi da un’area portaoggetti fino al cofano all’abitacolo.

All’esterno si presenta maestosa e possente: 5,8 i metri di lunghezza, per 2,4 di larghezza; le portiere sono spettacolari, larghe 2 metri e con la scenografica apertura verso l’alto. La carrozzeria, seppur elegante e scolpita nelle linee, offre un sostanzioso antipasto di quella che sarà la direzione intrapresa dal marchio per le prossime vetture di serie. Si ritrovano elementi del passato, come il parafango posteriore della R-Type Continental e i fari rotondi sovrapposti che rimandano alla famosa Bentley Blower; tutta la carrozzeria è filante, dalle linee sofisticate, in un chiaro omaggio alla più pura tradizione Bentley. Frontalmente, anche la griglia a nido d’ape illuminata e lo stemma della B alata che emerge quando ci si avvicina rendono l’auto viva come se interagisse con le persone a lei vicine. Sul posteriore, invece, la sezione a ferro di cavallo del bagagliaio è in realtà uno schermo OLED 3D sul quale tutti gli effetti di luce si fondono con i fari posteriori.

L’auto vanta poi una piattaforma innovativa e interamente elettrica che rendendo la marcia uniforme, uguale per tutti gli occupanti e priva di emissioni di carbonio. Grazie al propulsore elettrico a batteria, con gestione intelligente di potenza e carica, questa vettura sarà tanto vigorosa ed emozionante quanto i suoi predecessori con motore tradizionale. La EXP 100 GT offre anche una modalità autonoma opzionale: gestendo l’esperienza di guida e basandosi sull’ambiente esterno e il benessere dei passeggeri, può regalare una guida dinamica e coinvolgente su tratti di montagna come, al contrario, una guida sciolta negli spostamenti urbani più caotici e stressanti. Da citare anche i cerchi con il sistema Active Aero Wheels, in grado di regolarsi dinamicamente per garantire maggiore efficienza o prestazioni ottimali; dotati di pneumatici Intelligent Tyres, si adattano in base ai loro punti di contatto con il fondo, le condizioni climatiche e le preferenze del guidatore.

Infine, qualche dato sul sistema elettrico di trazione. Di nuovissima generazione, assicurerà un controllo ottimale tramite il ripartitore di coppia, applicando il 50% di potenza in più e il 35% di massa in meno per prestazioni super efficaci in curva. Il sistema di batterie – con autonomia di 700 km – alimenterà quattro motori con coppia massima di 1.500 Nm, che offriranno un’accelerazione fulminea 0-100 km/h in meno di 2,5s e una velocità massima di 300 km/h. All’avanguardia anche il sistema di ricarica capace di portare la Bentley EXP 100 GT all’80% della sua capacità in soli 15 minuti.

Non si può che rimanere a bocca aperta davanti ai visionari progetti di Bentley. Non resta che chiedersi: quando diventeranno realtà?



Potrebbe interessarti anche