News

Beyoncé rilancia Ivy Park a fianco di adidas

Beatrice Trinci
17 Dicembre 2019

Dopo gli alti e bassi che hanno reso altalenante la storia del suo brand, Beyoncé abbraccia il nuovo anno con un preciso obiettivo: rilanciare la linea sportiva Ivy Park. E lo fa con adidas, firmando a quattro mani un’esclusiva capsule collection di abbigliamento sportivo, disponibile worldwide a partire dal prossimo 18 gennaio.

Ad annunciarlo la stessa star, che nei giorni scorsi ha condiviso la notizia via Instagram. Sneakers, tute e accessori sono solo alcuni dei pezzi unisex che faranno parte della collezione, ma di cui ancora si hanno ben poche notizie. Fatta eccezione per una foto diffusa, in cui si può pregustare una rielaborazione del modello adidas Samba, che s’impreziosisce di suola e tomaia inedite.

Più noto, invece, il passato travagliato della label di sportswear di Queen B: fondato nel 2016 dalla cantante, ai suoi esordi il marchio ottenne un successo fulmineo, così virale da riuscire a catturare l’attenzione di un socio importante come Sir Philip Green, proprietario di Topshop. L’anno successivo, però, lo stesso Green fu accusato di molestie sessuali, in pieno scandalo #MeToo, portando la cantante ad acquistare il totale controllo di Ivy Park. Fino ad oggi, quando il colosso tedesco di abbigliamento sportivo ha scelto di stipulare un contratto per una partnership creativa con la cantante, acquisendo il brand Ivy Park.

“Adidas oggi è un marchio di grande successo, i cui confini in termini di creatività sono continuamente in espansione. Entrambi condividiamo molte nuove idee. Questa collaborazione porterà una crescita del brand anche in termini di responsabilità sociale, il che si traduce in buoni affari futuri. Prevedo la crescita di Ivy Park a livello internazionale grazie alla partnership con adidas”, ha dichiarato Beyoncé, che oltre a ricoprire il ruolo di partner creativo per l’azienda, rilancerà il suo brand con una nuova linea di prodotti accuratamente pensati per la palestra.