News

Blauer impenna all’estero

Martina D'Amelio
4 agosto 2018

Un’immagine del lookbook Blauer FW18/19

Blauer, il marchio nato a Boston nell’orbita del gruppo italiano FGF Industry di Montegalda (VI), punta tutto sull’estero. Il brand motorcycle inspired creato per vestire i poliziotti della città americana infatti sbarcherà presto a Tokyo e a Praga.

Due nuove aperture previste per la prossima stagione: il monomarca di Tokyo si estenderà su 120 metri quadrati e sarà inaugurato a novembre 2018 attraverso un partner locale. Si tratta della prima boutique Blauer in Giappone. In Repubblica Ceca invece il brand arriverà in inverno con un monomarca a Praga, e non è escluso uno sbarco anche in Polonia.

D’altronde nel 2018 Blauer ha letteralmente premuto l’acceleratore sul retail, entrando in nuovi mercati come il Medio Oriente, il Regno Unito e la Francia, toccando quota 2.000 punti vendita nel mondo. “Ma aumenteranno di molto a breve: ultimamente ci eravamo concentrati molto su Italia, Germania e Spagna. Adesso invece ci interessano l’Asia e poi gli USA. L’intento è di avere 1 o 2 monobrand in ogni nazione per noi più importante”, dichiara Enzo Fusco, designer e presidente del gruppo FGF Industry.

Un ampliamento territoriale che andrà di pari passo con quello delle licenze: dopo i profumi, realizzati dalla veneziana Mavive a partire dal 2017, l’azienda ora punta sempre di più sul beachwear, prodotto internamente ma alla ricerca di un nuovo partner. L’obiettivo? Far crescere il giro d’affari di un 15-20% al termine del 2018.

 

 

 

 


Potrebbe interessarti anche