Beauty

Buckingham Palace, addio: le nuove libertà beauty di Meghan Markle

Barbara Micheletto Spadini
6 Marzo 2020

Sono molte le libertà conquistate da Meghan Markle dopo aver detto addio alla Royal Family. Nella breve parentesi di vita da duchessa di Sussex, Meghan si è mostrata piuttosto ribelle nei confronti delle regole previste dal protocollo, mostrando una certa propensione per un desiderio di libertà che poco si intona ai dettami della casa reale inglese.

Con la nuova vita in Canada, l’ex attrice ha messo la parola fine alle molte limitazioni imposte dalla vita di corte, scelte beauty incluse. Oltre ai divieti espliciti per il dress code, esistono infatti a Buckingham Palace anche alcune regole non scritte per tutto ciò che riguarda la cura della persona e la scelta dei colori da indossare per make-up, manicure, tinta dei capelli e molto altro.

Siete curiose di sapere di cosa si tratta? Vi sveliamo bon ton beauty che ha dovuto seguire Meghan durante la sua vita da duchessa.

Labbra nude
I rossetti troppo accesi sono totalmente banditi dalla corte inglese. Ammesse solo nuance nude e lipgloss, il più possibili naturali.

Sì al glow, no agli illuminanti
Il make up che si addice alla vita di corte ha un unico diktat: sobrietà! Via libera quindi a una pelle curata e luminosa, ma no tassativo agli illuminanti riconoscibili a occhio nudo e davvero poco chic.

Manicure dalle nuance naturali
Dire addio agli smalti colorati è solo uno dei tanti imperativi del bon ton previsto da Buckingham Palace. Sono ammesse solo unghie nude, trasparenti, color rosa chiaro o carne (Queen Elizabeth e Kate Middleton pare usino solo Ballet Slipper di Essie).

Tinta ai capelli? Sì, ma a una condizione…
Nessuno può vietare alle donne della casa reale di tingere i propri capelli, ma una cosa è certa: sono accettati solo colori molto simili a quelli dei capelli naturali, regola che vale anche nel caso di leggeri riflessi.

E ovviamente, bandito ogni look trasandato
Capelli spettinati, look informale e poco curato, gambe nude, vestiti scollati, gonne troppo corte e abiti attillati sono solo alcune delle regole ferree che ha dovuto rispettare Meghan nel corso della sua vita da duchessa. Con l’addio ai Windsor, è libera di vivere una nuova vita, trasgredire ogni regola ed essere, anche nel look, completamente sé stessa.

 

 



Potrebbe interessarti anche