News

Burberry punta tutto sulla Cina

Mia Damiani
20 Gennaio 2020

La sfilata Burberry SS20

Burberry mira al Sol Levante. Riccardo Tisci porterà in Cina la sfilata autunno inverno 2020/2021 della Maison.

Il primo passo alla conquista del mercato cinese: sarà Shanghai a ospitare il defilé co-ed della Maison inglese. L’appuntamento è previsto il prossimo 23 aprile, in una location ancora da definire. La collezione sarà prima protagonista della London Fashion week di febbraio, per poi volare in Oriente.

Prima, sono previste altre iniziative per catturare l’attenzione del pubblico nel Paese. A partire dal lancio di una campagna, di un gioco online e di una capsule dedicata all’anno del Topo. Per poi aprire uno shop nella baia di Shenzen: l’idea alla base del nuovo negozio sarà quella di unire social media e vendita al dettaglio per offrire una shopping experience ad alto contenuto social, grazie alla tecnologia Tencent.

Il fashion show è l’ultimo di una serie di eventi entusiasmanti che abbiamo programmato quest’anno in Cina, uno dei nostri mercati più importanti”, ha affermato l’amministratore delegato di Burberry Marco Gobbetti. Tisci ha aggiunto: “Sfilare in Cina è una grande opportunità. Lo show sarà una celebrazione delle nostre collezioni in una delle città più innovative e stimolanti del mondo“. Si tratta della prima trasferta per Burberry dall’arrivo del direttore creativo nel 2018.

 



Potrebbe interessarti anche