Food

Calabria – Russia NON STOP: Luigi Ferraro

Vanessa Gualtieri
13 marzo 2013

Luigi Ferraro nasce a Cassano Allo Ionio, un piccolo borgo della Calabria, regione con una tradizione enogastronomica millenaria che deve la sua cultura culinaria e alimentare a Greci, Romani, Arabi, Normanni, Angiolini, Borboni, Spagnoli e Francesi. Un miscuglio di popoli e miti, che di generazione in generazione, si tramandano i segreti culinari che stanno alla base dell’elaborata cucina calabra.
Dopo aver viaggiato per una decina d’anni, gli viene offerto il posto di executive chef al Cafe Calvados a Mosca, un’occasione che Ferraro non si lascia scappare.
Oltre alla possibilità di dirigere una delle cucine più rinomate della capitale russa, ha l’opportunità di far conoscere ai moscoviti la vera cucina italiana: imposta così il menu con una serie di piatti tipicamente mediterranei dagli ingredienti semplici e di stagione, ma con una nota di originalità.
I piatti a cui è particolarmente legato e che propone al Cafe Calvados esprimono il forte legame con la sua terra natia, ne son un esempio il croccante e cremoso di baccalà, l’insalata di peperoni, i ravioli di pasta all’uovo alla n’duja e le triglie ai pistacchi con salsa alla liquirizia.
Famoso in Italia e in Europa, lo chef Ferraro rappresenta un’altra eccellenza italiana nel mondo.

Vanessa Gualtieri

Vanessa ha due grandi passioni: l’architettura e la cucina. La prima è il percorso di una vita, il sogno nel cassetto. La seconda una gioia che si rinnova ogni giorno.
In questa rubrica propone news e curiosità che riguardano il mondo della cucina, con uno sguardo rivolto alle nuove tendenze.


Potrebbe interessarti anche