Beauty

Capelli fai da te: 5 acconciature semplici da realizzare in lockdown

Beatrice Trinci
25 Marzo 2020

Stanche dei soliti capelli sciolti? È tempo di sfruttare l’imperativo del #iorestoacasa per dare un colpo di testa alla vostra chioma, scegliendo acconciature semplici, pronte in soli 5 minuti, che ben si prestano al fai da te.

Le mura domestiche diventano così un salone homemade, dove sperimentare pettinature rapide, raccolti bon ton e onde seducenti.

Per chi non è pratica, la sfida sembra complessa, ma tutt’altro: grazie a una buona dose di fantasia e a un pizzico di manualità, infatti, non è necessario essere esperte di styling per ottenere una pettinatura easy, adatta allo smart-working, agli allentamenti in casa, alle intensive sessioni di cucina e a tutte le altre attività che ormai scandiscono la nostra nuova routine.

Dalla coda bassa alla treccia classica, dallo chignon all’aggiunta di piccoli accessori, continuate a leggere per scoprire le acconciature più semplici da replicare a casa!

Coda bassa
Basica ma très chic, la coda bassa mostra il lato più versatile e funzionale di sé. Semplicissima da realizzare, richiede solo l’utilizzo della spazzola per raccogliere in modo ordinato le lunghezze, che potrete lasciar scivolare sulla schiena o di lato, sulle clavicole. Non solo: per dare un twist in più alla vostra ponytail, liberate dall’elastico due ciuffi frontali, che andranno a incorniciare il viso. Insomma, qualunque tipo di coda di cavallo scegliate, che sia spettinata, liscia o effetto sleek, sarà facile da abbinare a ogni look.

Treccia classica
Tradizionale, alla francese, a lisca di pesce. Sono infinite le tipologie di trecce che in soli pochi gesti hanno il potere di trasformare ogni chioma in un accessorio seducente e glam. Oggi, però, vi proponiamo la più semplice: la treccia classica. Per ottenerla, basta spazzolare delicatamente le lunghezze fino a renderle lisce, poi dividere la chioma in tre parti e cominciare a intrecciare i capelli. Da destra o da sinistra, la scelta è vostra. Il beauty tip? Per conferire al risultato un tocco insolito, aggiungete micro dettagli, come perline o – perché no – petali e piccoli fiori, con cui festeggiare l’arrivo della primavera.

Chignon
Lo chignon è un altro classico di bellezza per chi ha capelli medi o lunghi e vuole realizzare un’acconciatura facile ma dal finish bon ton. Alto, basso, portato scomposto o “indisciplinato”, per quell’allure disordinata che fa tanto fascino francese, il principio attorno al quale ruotano tutte le versioni di questa semplice pettinatura è quello prosaico di raccogliere – e arrotolare – le lunghezze in un elastico, un nastro o un morbido scrunchy anni ’90.

Dettagli cool
Ormai da alcuni mesi, protagonisti indiscussi delle nostre chiome sono clip e fermagli di ogni forma, dimensione e colore. Che siano in plastica, resina o acetato, minimal, brillanti o pop, dividete la chioma in due sezioni e adornatela di una cascata di caleidoscopici fermacapelli, per un boost di buonumore che unisce l’utile al dilettevole. Mixando stile e praticità, infatti, questi accessori cool permettono in un semplice gesto di realizzare acconciature di tendenza con pochissimo impegno.

Onde
Voglia di beach waves? Per ottenere onde perfette, anche a un passo dal proprio beauty case, esistono infinite possibilità. Ogni ciocca, infatti, può essere movimentata a vostro piacimento con le dita, con il ferro, con la spazzola, con la treccia o con i bigodini. Eppure esiste un modo ancora più semplice per ottenere onde da star senza sforzo: una volta idratate e illuminate le lunghezze con un olio secco, vaporizzate su tutta la chioma uno spray texturizzante al sale; lasciatelo asciugare alcuni secondi, prima di appuntare i capelli in un saldo chignon alto. Dopo 5 minuti togliete l’elastico… et voilà: un wavy look homemade ad alto tasso di semplicità.



Potrebbe interessarti anche