News

Cara Delevingne disegna le nuove It Bag di Balmain

Martina D'Amelio
7 Giugno 2019

Cos’hanno in comune Cara Delevingne e Balmain? Innanzitutto, il piglio rock. La top model più ribelle e il marchio più unconventional firmano a 4 mani una capsule collection di borse dallo stile decisamente inconfondibile.

La co-lab Balmain X Cara è un’anticipazione della collezione autunno-inverno 2019/2020 del marchio ed è composta da tre It Bag: le borse, in pelle matelassé con borchie dorate a contrasto, si ispirano da vicino all’ultima linea per la prossima stagione fredda. E sanciscono l’ottimo rapporto che corre tra l’attrice e il direttore creativo Olivier Rousteing: “Lei ha un’attitude tutta sua; è una combina guai, e non gliene importa niente. È altamente provocatoria, ma non manca di paradossi: può essere dolce e romantica; un angelo, o un diavolo. Di certo, non rientra in nessuna categoria”. D’altronde, la prezzemolina Cara è musa e volto di Balmain da almeno due stagioni, nonché la protagonista della campagna FW19/20. E ora si trasforma persino in designer.

Da sinistra, Bbag, Romeo e Twist, le 3 It Bag disegnate da Cara Delevingne per Balmain

Una testimonial davvero fuori dagli schemi, insomma. Che ha infuso tutto il suo carattere in questa capsule collection di borse ad alto tasso di stile. Si va dalla Bbag con finiture dorate, catena e maxi logo alla Romeo, una micro bag con manico a cerchio che promette di mietere vittime tra le fashion addicted; e poi la Twist, rotonda con chiusura a zip e finiture metallizzate. Se la prima è già disponibile online e nei negozi del brand, per aggiudicarsi le altre due bisognerà attendere luglio. E portare una buona dose di glam rock a tutti gli outfit estivi.



Potrebbe interessarti anche