News

Carine Roitfield è (ancora) la reine de la mode?

Martina D'Amelio
3 Aprile 2019

Carine Roitfield e Karl Lagerfeld

Tutti la conosciamo come ex direttore di Vogue France, ruolo che ha ricoperto fino al 2011. Ma oggi Carine Roitfield torna a mettersi in gioco con un nuovo incarico nel mondo fashion (e non solo).

Attualmente guida editoriale di CR Fashion Book CR Men, la reine de la mode, come ancora la chiamano nel suo Paese natale, è infatti pronta a entrare nelle fila di Karl Lagerlfeld, rafforzando l’heritage del brand appartenuto all’indimenticato Kaiser. Il suo ruolo? Consulente di stile – e quale se no, considerato che a oggi la Roitfield è soprattutto una fashion icon. L’editrice lavorerà a stretto contatto con il direttore creativo del marchio Hun Kim alle nuove collezioni, per tre stagioni.

Sono fortunata e grata per aver avuto l’opportunità di lavorare con Karl per tanti anni – abbiamo condiviso non solo un rapporto professionale, ma una profonda amicizia. Sarà sempre una leggenda, che ha ridefinito le nozioni della moda e della fotografia. È un onore per me collaborare con il suo marchio, portando avanti la sua visione iconica“, ha dichiarato.

Ma la collaborazione della regina dello stile fracese con il designer tedesco ha degli illustri precedenti. In primis, ha collaborato con Lagerfeld alla sua prima collezione con H&M nel 2004, oltre ad aver fornito preziosi consigli per le campagne pubblicitarie di Chanel.

E ora, la nuova era del brand Karl Lagerfeld sotto l’egida Kim-Roitfield, anche se a quanto pare lo stilista non aveva definito un piano di successione prima della morte. Roitfield non progetterà le collezioni, ma fornirà il proprio input creativo, garantendo che i capi e gli accessori restino fedeli allo spirito della griffe lanciata da Karl.

Lo stilista tedesco aveva comunque già arruolato la fashion editor per una collaborazione con la sua label omonima prevista il prossimo settembre: l’uscita della linea The Edit by Carine Roitfeld, una selezione di capi in stile francese per l’autunno-inverno 2019/2020. Focalizzata su un look sofisticato, la capsule sarà lanciata nei negozi Karl Lagerfeld, online e in selezionati partner multimarca.

Uno sketch di Lagerfeld dedicato a Carine Roitfield

Ma non finisce qui per madame Roitfield. Il 2019 è proprio il suo anno d’oro: oltre al nuovo incarico di style advisor per l’azienda di Karl Lagerfeld, la fashion editor si appresta a lanciare la propria linea di profumi a marchio CR. Sette città e altrettanti nomi maschili per sette fragranze unisex che riflettono il suo universo affettivo ed estetico. E 7 Lovers è il nome di questi must-have da naso: per il progetto sono intervenuti 3 maestri profumieri (Aurélien Guichard, Pascal Gaurin, Yann Vasnier) che hanno sviluppato le fragranze in stretto contatto con la stylist. E ora le loro creazioni si apprestano a essere messe in vendita dal 6 maggio sull’e-commerce Net-a-porter, su Carineroitfeld.com e in speciali pop-up a New York e a Parigi.

Non ho nessuna esperienza in questo campo. Però sono molto sensibile agli odori e credo che lascino un ricordo indelebile”, ha spiegato. Un po’ come il suo, di ricordo, alla scrivania di Vogue. Anche se oggi dimostra che non ha mai avuto intenzione di togliere davvero la corona.



Potrebbe interessarti anche