Gossip

Celeb in incognito: ecco i nomi dalle star per non farsi riconoscere in hotel

Clarissa Monti
20 agosto 2018

Che, tra paparazzi e fan sfegatati, per le celeb sia difficile mantenere privati alcuni aspetti della loro vita è cosa nota. Lo è altrettanto il fatto che siano spesso anche disposte a tutto pur di avere un po’ di privacy, in particolare quando viaggiano per vacanza o per lavoro.

Ecco allora tutto un fiorire di soprannomi e alter-ego, anche molto originali, che le star utilizzano per rimanere in incognito quando arriva il momento di registrarsi in hotel. C’è chi ama restare low profile puntando su nomi qualunque – qualche esempio? Natalie Porman che usa spesso lo pseudonimo Lauren Brown o anche Daniel Craig che sceglie Olwen Williams –, ma non sono in pochi invece a divertirsi scegliendo nomi bizzarri e molto originali: si va da Jasmine-Kim Kardashian fino a Mr.President-Matt Damon, per non parlare di Mr Drip Noodle, ovvero Johnny Deep. Quel che è certo è che gli alter-ego scelti dai personaggi famosi dicono molto, anzi moltissimo sul loro carattere.

Curiosi di scoprire quali sono? Se siete in giro per il mondo e viaggiate tra hotel di lusso aguzzate le orecchie: se sentite uno dei nomi che trovate in gallery una celebrità è sicuramente nei paraggi!

  • Quando erano ancora una coppia Brad Pitt e Angelina Jolie si registravano con tantissimi nomi diversi. Qualche esempio? Bryce Pilaf per lui e Miss Lollipop per lei!

  • Cerca di passare inosservata Natalie Portman, che utilizza spesso lo pseudonimo di Lauren Brown.

  • Sulla stessa lunghezza d’onda anche Beyoncé, che in hotel si fa chiamare Ingrid Jackson; mentre suo marito Jay Z preferisce un nome altisonante come quello di Frank Sinatra.

  • Di tutt’altro avviso Kim Kardashian, che in passato ha spesso utilizzato Jasmine – come la principessa dei cartoni animati – per farsi registrare in hotel. Voi notate qualche somiglianza?

  • Grande amante delle favole, a quanto pare, è anche Paris Hilton: lei usa come nome Tinkerbell, cioè la Campanellino di Peter Pan. Le piace così tanto che ha chiamato così anche uno dei suoi Chihuahua.

  • Non si capisce invece bene quale collegamento ci sia tra Kristen Stewart e Chuck Steak: è un nome preso dalla terminologia da macelleria e indica la carne della spalla della mucca!

  • 007, addio: Daniel Craig sceglie l’alter-ego Olwen Williams, il nome di suo nonno, albergatore in Galles.

  • Altro che basso profilo! Quando viaggia Matt Damon ama essere chiamato Mr President o anche Mr. Naff.

  • Sempre molto eccentrico Johnny Deep: sono suoi nomi come Mr Drip Noodle e Mr Stench.

  • A George Clooney piace scherzare, quindi ha optato spesso per il nome di un collega: Arnold Schwarzenegger.


Potrebbe interessarti anche