News

Champions are Made: Bally rilancia le sneakers anni Novanta

Martina D'Amelio
17 Aprile 2019

Bally non dimentica i gloriosi anni Novanta e presenta con una nuova campagna le sue sneakers d’archivio Champion, un tempo a piedi di tutti i grandi del tennis.

Le star svizzere delle racchette, Jakob Hlasek e Marc Rosset, indossarono proprio le scarpe da ginnastica firmate Bally per vincere il Grande Slam ai mitici Open di Francia del 1992. Modelli che oggi si apprestano a conquistare le scarpiere dei fashionisti: ricreate nelle loro forme originali, con l’aggiunta di combinazioni pop-color block ispirate proprio a quell’epoca, le sneakers unisex Bally Champion presentano una nuova tecnologia EVA e una fodera in mesh traspirante che dona non solo uno stile chunky inconfondibile, ma anche ammortizzazione e comfort. La linguetta è adornata in rilievo con il logo Bally Archive Tennis, che conferisce un fascino vintage irresistibile.

Una collezione speciale che viene lanciata proprio in questi giorni con un progetto ad hoc che coinvolge 3 talent: dei giorni nostri: l’attore Ncuti Gatwa, acclamato dalla critica nella serie Netflix Sex Education; Maeva Giani Marshall, la top model “con le cicatrici” tra le più gettonate del momento; e infine, Matthew Ball, il ballerino inglese protagonista del Royal Ballet. Personalità dal carattere forte e coraggioso, campioni nelle loro rispettive aree che hanno dimostrato di saper superare i propri limiti: gli ideali interpreti del nuovo mood delle scarpe icona di Bally.

Le sneakers Bally Champion sono già disponibili sul sito della Maison svizzera, nei negozi Bally e in boutique selezionate in tutto il mondo.

Sfoglia la gallery per scoprire i nuovi modelli di sneakers Bally Champion:



Potrebbe interessarti anche