Tech

Cheaper chip: Apple low cost?

Marcello Vercesi
12 marzo 2013

Una notizia che fa rapidamente il giro del mondo, tagliando trasversalmente gli interessi finanziari e tecnologici di mercati, aziende e privati: Apple sembra vicina a lanciare un nuovo prodotto, il tanto atteso iPhone low cost.
La notizia, trapelata oggi nelle vesti di quello che è il classico rumor Apple in concomitanza con grandi raduni tecnologici (ricordiamo che in questi giorni si svolge ad Austin il SXSW), ha dell’incredibile:
la lunga battaglia di Steve Jobs sembra vanificata, davanti al tentativo di Tim Cook di conquistare anche l’ultima fetta di mercato non presidiata da Big Apple, quella dei prodotti low cost. Nello specifico, il nuovo smartphone dovrebbe essere una versione con materiali meno costosi, come ad esempio policarbonati e materie plastiche, effettivamente meno costosi di alluminio e vetro.
Si può affermare che, qualora queste siano le effettive intenzioni di Apple, sarà curioso vedere la reazione dei mercati, sempre molto reattivi ai lanci di Apple, ma ancor più a quelli del competitor diretto Google che recentemente si è dimostrato molto più propenso ai cambiamenti repentini di direzione in termini di business e produzione.

Marcello Vercesi


Potrebbe interessarti anche