Leggere insieme

Chi se la fila?

Marina Petruzio
10 dicembre 2017

Tutti che corrono e senza dire una parola nell’albo illustrato senza testo di Uovonero editore.

Chi se la fila?, illustrato da Roberta Angeletti è un albo ironico, divertente, sulle corse quotidiane, di chi non si ferma mai e non ha mai tempo, né per ascoltare né per guardare. Né per ricevere un fiore. Una storia buffa di adulti che corrono, sempre!

Un giorno qualsiasi nel salotto di casa. Solo apparentemente qualsiasi però, perché proprio oggi la nonna sembra aver finto di sferruzzare un pesante pullover rosso scuro al quale lavora da tempo. Comodamente sprofondata nella sua poltrona appena ha un attimo di tempo, ancora col grembiule allacciato in vita, tricotta con gusto e anche velocità! Per chi sarà quel capolavoro di morbidezza, caldo e una giusta dose di amorevolezza ancora non è dato di saperlo. Ma, chiuse le spalle, affrancati i bottoni, lo mostra soddisfatta al nipote che gioca intento con le sue macchinine sdraiato sul pavimento poco distante dalla sua poltrona, e…peccato, però, non è per lui.

Il bambino, faccia delusa, resta lì come tradito da questa nonna che subito si gira scattante come per raggiungere qualcun altro che a sua volta sta correndo, salta i gradini a due a due direzione porta. Reca in mano una lettera, andrà in posta?

In breve la situazione dentro casa è questa: la nonna insegue il papà che reca una lettera, forse non voleva andare alla posta ma raggiungere la mamma, forse la lettera è per lei?, ma la mamma è di corsa, non trova la piccola di casa e il gelato appena comperato si sta forse sciogliendo? Sarà per questo che la mamma corre. La piccola di casa dal canto suo corre con la palla in mano dietro al cane, che fugge più veloce, felice di aver rubato al volo il giornale…del nonno! Che però sta uscendo in giardino abbigliato con un grembiule a fiori e la cesoia: sarà l’ora del giardinaggio? No! Il nonno insegue la nonna ancora col pullover in mano, dentro e fuori casa, nel tentativo di donarle un fiore!

Sì, arrivati qui si è un po’…di corsa! Ma attenzione, non è ancora finita! Qualcun altro per casa corre portando in giro qualcosa di estremamente divertente…chi sarà?

Insomma, per dichiarare il proprio amore a una persona ci vuole pazienza, attendere il momento giusto, andare piano, non affrettare le situazioni. Anche solo per darsi un fiore. Regalare un pullover rosso scuro fatto proprio con le proprie mani, recapitare una lettera che confermi sempre, anche dopo tanto tempo, il proprio amore. Così anche giocare a palla col proprio cucciolo diventa difficile se lo decidi proprio quando lui ha deciso di portare il giornale al nonno, ognuno manifesta amore come può…anche i gatti! Però correndo proprio no, non ci si piglia, non ci si ascolta, non ci si accorge l’uno dell’altro e sembra più una storia di fuggiaschi!

Ma in fondo, a pensarci, se  nessuno si volta…Che senso ha l’amore per chi non ascolta?

 

Chi se la fila?
di Roberta Angeletti
collana i geodi/16
edito uovonero
euro 15
età di lettura dai 5 anni


Potrebbe interessarti anche