News

Chi sono i “modaioli” più ricchi secondo Forbes?

Martina D'Amelio
9 marzo 2018

Il fondatore di Lvmh Bernard Arnault

Forbes ha appena diramato l’annuale classifica delle persone più ricche al mondo. Ma chi si aggiudica il titolo di “modaiolo” più abbiente?

Se la rivista americana incorona per la prima volta Jeff Bezos, fondatore di Amazon, come re Mida assoluto con un patrimonio stimato di 112 miliardi di dollari, sono moltissimi invece i Paperoni della moda a comparire dopo di lui nella classifica .

Bernard Arnault, fondatore del colosso luxury Lvmh, si piazza al 4° posto ed è il primo del settore moda e in Europa (con 72 miliardi di dollari). In campo fashion secondo, ma al sesto posto della classifica generale, troviamo Amancio Ortega, a capo del gruppo Inditex (70 miliardi di dollari). Nella top 20 si piazzano al 18° posto Françoise Bettencourt Meyers di L’Orèal (42 miliardi di dollari) e al 20° Jack Ma di Alibaba. Solo 30esimo François Pinault di Ppr (con 27 miliardi di dollari).

E gli italiani fashion? La posizione migliore è quella del fondatore di Luxottica Leonardo Del Vecchio, 45° con 21 miliardi di dollari di patrimonio stimato. Fuori dalla top 100 Stefano Pessina, ceo di Walgreens Alliance (127°) e Giorgio Armani (174°). Oltre la top 500, Renzo Rosso (527°), la famiglia Benetton (652°), Miuccia e Patrizio Bertelli di Prada (729°), Sandro Veronesi di Calzedonia (887°). Ma figurano anche, più in basso, Mario Moretti Polegato di Geox, Remo Ruffini di Moncler, Diego Della Valle di Tod’s, Nicola Bulgari, il duo Domenico Dolce e Stefano Gabbana, Pier Luigi Loro Piana e Brunello Cucinelli. Anche essere i più poveri, tra i ricchi, ha il suo perché.


Potrebbe interessarti anche