Luoghi

Cinquantadue: tutto sul nuovo ristorante giapponese di Milano

Alessandra Cesana
25 aprile 2018

È un incrocio di culture il nuovo ristorante giapponese Cinquantadue, al numero 52 di Foro Bonaparte a Milano: cucina tipica da gustare in un’atmosfera parigina, mixata alla raffinatezza borghese (e milanese).

In un palazzo storico a due passi dal Castello Sforzesco e da Brera si nasconde un elegante locale dal design chic e ricercato: primeggiano i toni neutri di arredi e boiserie, illuminati da un prezioso lampadario realizzato su misura da una jewelry designer thailandese.

I veri protagonisti sono i piatti preparati da Sixia, maestro d’arte di sushi creativo contemporaneo, insieme al team di cuochi. Oltre alle numerose delizie a base di pesce, non possiamo non citare le cinque variazioni del Wagyu Beef ideate dallo chef. La pregiata carne di manzo marezzata giapponese viene servita nei ravioli ripieni Gyoza, in carpaccio, negli uramaki – i roll di riso e alga con ripieno – nei nigiri abbinata al foie gras e alla piastra.

Qui nulla è lasciato al caso, nemmeno la musica. Il music designer Paolo Scarpellini ha ideato proprio per Cinquantadue una playlist speciale, che ripropone stimoli provenienti dalle diverse culture. Perché tutto è un progetto: dagli arredi alle portate, dal lampadario al sottofondo musicale. Per una cena Japan style da ricordare.

 


Potrebbe interessarti anche