News

Cleo: i sandali gioiello di René Caovilla compiono 50 anni

Beatrice Trinci
28 Dicembre 2019

Metà secolo non basta a scalfire il fascino intramontabile di Cleo, la scarpa gioiello nata nel 1969 dall’estro di René Fernando Caovilla e divenuta presto una vera icona di stile.

Preziosi e originali, come spiegato da Edoardo Caovilla, direttore creativo del brand, i celebri sandali nascono da un antico bracciale romano a forma di serpente, datato I secolo a.C.,  incontrato da suo padre, il fondatore della Maison, durante un viaggio alla fine degli anni ’60. Il designer veneziano ha così deciso di trasformare quell’antico bijou in un elemento di design, che da ormai 50 anni abbraccia con sensualità la caviglia di ogni donna.

Una preziosa scarpa che resiste al passare del tempo, immune alle tendenze di stagione, facendo così del minimalismo estetico il suo punto di forza e facendo innamorare anche star e top model del calibro di Bella Hadid, Alessandra Ambrosio, Jennifer Lopez, Elsa Hosk e Rihanna.  

“Il bracciale romano era un simbolo di appartenenza alla nobiltà – ha raccontato René Fernando Caovilla – Così ho pensato che poteva essere adattato alla caviglia e diventare così il nostro simbolo di appartenenza”.

Un simbolo che ricordiamo – e celebriamo – ancora oggi.