Beauty

Color correcting: il verde contro i rossori

Giovanna Lovison
27 Febbraio 2017

Avete sentito parlare di color correcting ma non sapete bene di cosa si tratti? Il principio è molto semplice e per comprenderlo vi basta aprire Google e cercare l’immagine di una qualsiasi ruota dei colori: per nascondere o minimizzare un inestetismo, bisogna ricorrere ad un correttore che contenga i pigmenti del suo colore opposto. Anche a causa del periodo dell’anno, del cambio di stagione e dei frequenti sbalzi di temperatura, uno dei problemi più diffusi è quello dei rossori. Guance e naso sono spesso le zone più colpite e quelle più sensibili al caldo o al freddo, ma il problema riguarda anche imperfezioni infiammate o cicatrici ancora arrossate. Per non parlare, poi, di chi soffre di rosacea o couperose. Sapete perché, nonostante chili di correttore, il difetto non spariva? Perché ciò di cui avete disperatamente bisogno è un correttore verde da applicare prima del fondotinta.



Potrebbe interessarti anche