Beauty

Contouring & strobing

Stefania Polato
15 Agosto 2015

1. Contouring & strobing

Scolpire e ridisegnare i lineamenti del viso è diventato un must per qualsiasi beauty addict e, specialmente d’estate con l’abbronzatura, il risultato finale deve essere più che mai un mix perfetto di luci e ombre.

Il contouring è una tecnica che consiste nel rimodellare i lineamenti avvalendosi di tonalità scure per definire generalmente la zona sotto gli zigomi, le tempie, il naso e la zona della mandibola, e tonalità chiare per far risaltare ad esempio la parte alta degli zigomi, l’arco di cupido e l’osso delle sopracciglia. In questo modo, con le dovute accortezze in base alla forma di partenza, il viso guadagna uno splendido effetto tridimensionale che dona davvero a tutte! Per ottenere degli zigomi alla Kylie Jenner è fondamentale utilizzare una terra o un prodotto apposito che sia di una tonalità fredda, perfetta per simulare un’ombra naturale sul viso: a questo scopo sono ottimi il celebre blush di NYX Taupe o la Face Sculpting Cream di & Other Stories. Se preferite un effetto meno costruito, vanno benissimo anche i bronzer classici come il Soleil Tan in mousse di Chanel o il Bronzer in polvere di Shiseido, entrambi opachi ma dal finish luminoso: una spolverata concentrandosi sugli zigomi e sulle tempie dona immediatamente tridimensionalità al viso in maniera più naturale. L’effetto sunkissed è assicurato!

2. Contouring

Se però siete delle vere appassionate di contouring, avrete sicuramente sentito parlare dello strobing, una nuovissima tecnica che è esattamente l’opposto dello sculpting! La parola d’ordine è luminosità, effetto dewy e fresco: ebbene si, abbandonate ogni terra o prodotto da contouring, perché con lo strobing l’unica cosa che vi serve è un illuminante a prova di bomba! Anziché mettere in ombra le zone che si vogliono ridurre, in questo caso si illumina solamente ciò che deve risaltare. Anche qui la scelta è infinita, ma se siete amanti dei prodotti in crema, non può mancare nel vostro stash il famoso High Beam di Benefit, come neppure uno dei Mac Cream Colour Base, disponibile in numerose varianti per adattarsi ad ogni carnagione! Preferite le classiche polveri? Mary Lou Manizer di The Balm o il mitico Shimmering Skin Perfector nel colore Opal di Becca sono due top di gamma in assoluto!

3. Strobing

Avete dei dubbi e non sapete quale tecnica scegliere? In questo caso fanno assolutamente al caso vostro il duo di Marc Jacobs Instamarc in polvere finissima, o il kit di Clinique di Chubby Sticks nei colori Curvy Contour ed Hefty Highlight: in base all’umore o all’occasione della giornata potete sbizzarrirvi sperimentando entrambe le tecniche!

4. Duo

Siete pronte dunque? Afferrate subito il vostro pennello preferito e mettetevi all’opera!



Potrebbe interessarti anche