News

Coronavirus: addio anche al calendario Pirelli

Martina D'Amelio
27 Marzo 2020

Uno scatto del calendario Pirelli 2019

Anche il calendario più celebre al mondo è costretto a fermarsi a causa del Coronavirus. The cal 2021? Non ci sarà.

Il segnatempo cartaceo più famoso della moda deve stopparsi. E non è la prima volta. “È già avvenuto in passato, nel 1967 e poi dal 1975 al 1983, che il calendario non fosse realizzato. La straordinaria emergenza Covid-19 ci spinge oggi a fare altrettanto”, ha dichiarato l’ad di Pirelli, Marco Tronchetti Provera. Che intanto impegna le forze nella ricerca: se il progetto per il calendario 2021 salta, in compenso il gruppo ha deciso di donare 100 mila euro a favore della lotta e della ricerca contro la malattia.

Ci rimetteremo al lavoro al momento giusto, insieme a coloro che oggi erano al nostro fianco nel progetto”, aggiunge l’ad. E c’è da chiedersi quando sarà il momento. La categoria della moda più ferma adesso è proprio quella di fotografi, stylist e videomaker, oltre ai modelli. Un settore che più di tutti sta pagando le conseguenze del Coronavirus. Staremo a vedere.

 

 



Potrebbe interessarti anche