Gossip

Così ho perso mia madre: Harry arrabbiatissimo con la stampa britannica

Beatrice Trinci
3 Ottobre 2019

L’ennesima bufera si abbatte sui tetti di Buckingham Palace. Stavolta però a portare scompiglio tra le mura reali ci pensa Harry che per la prima volta, in un comunicato ufficiale duro nei toni e nei contenuti, difende a spada tratta Meghan Markle, accusando la stampa britannica – e in particolar modo il Mail on Sundaydi aver pubblicato una delle lettere private inviate dalla Duchessa al padre.

Le motivazioni che hanno portato la coppia reale a dover procedere? A quanto pare, quella che viene definita dal suddetto comunicato come una “propaganda inarrestabile”.

Mia moglie è diventata una delle ultime vittime di una stampa scandalistica britannica che conduce campagne contro individui senza pensare alle conseguenze: una campagna spietata che si è intensificata nell’ultimo anno, durante la sua gravidanza e mentre cresceva nostro figlio appena nato – scrive Harry – Sono stato testimone silenzioso della sua sofferenza in privato troppo a lungo. Stare in disparte e non fare niente andrebbe contro a tutto ciò in cui crediamo. Il loro è bullismo.

D’altronde, da quando i due si sono sposati lo scorso anno, i tabloid non hanno perso occasione per seguire, giudicare e pubblicare ogni mossa dell’ex attrice, tra scandali, rumors e insinuazioni che hanno corroso la pazienza del nipote della Regina. Il Principe ha proseguito con parole sempre più dure: C’è un costo umano a questa inarrestabile propaganda, soprattutto quando è consapevolmente falsa e maliziosa, e sebbene abbiamo continuato a fare finta di nulla, non so da dove iniziare a descrive quanto sia stata dolorosa. Finora non siamo stati in grado di correggere le continue falsità – cosa di cui alcuni rappresentanti dei media erano consapevoli e l’hanno sfruttata quotidianamente, a volte ora dopo ora. Per questo motivo abbiamo deciso di intraprendere un’azione legale”.

Non semplici voci o pettegolezzi leggeri, ma veri affondi di penna che hanno avuto importanti conseguenze. Basti pensare che solo negli ultimi mesi le più importanti testate britanniche, tra cui il Daily Mail e il Sun, hanno accusato Meghan e Harry di aver fatto pagare ai contribuenti britannici 2,7 milioni di euro per la ristrutturazione di Frogmore Cottage e di avere fatto spese folli durante una vacanza a Ibiza. Sempre il Mail, inoltre, aveva dato a Harry – e ad altre personalità – dell’ipocrita per aver partecipato ad un forum di Google sui cambiamenti climatici, in Sicilia, sbarcando nell’isola con oltre 100 jet privati.

Insomma, non un giorno di pace per il Duca di Sussex, che ha concluso il suo sfogo ricordando la madre Lady Diana, vittima della stampa scandalistica fino alla sua tragica morte nell’agosto del 1997. “La mia paura più profonda è la storia che si ripete. Ho visto cosa succede quando qualcuno che amo è mercificato al punto da non essere più trattato o visto come una persona reale. Ho perso mia madre e ora guardo mia moglie cadere vittima delle stesse potenti forze”.



Potrebbe interessarti anche