News

Courrèges ha un nuovo direttore creativo

Martina D'Amelio
21 febbraio 2018

Courrèges ha finalmente un nuovo direttore artistico: a partire dal 26 febbraio sarà Yolanda Zobel a prendere le redini della casa di moda.

Dopo l’addio dei fashion designer Sébastien Meyer e Arnaud Vaillant, la Maison – che fa capo a Jacques Bungert e Frédéric Torloting e, per il 40%, alla holding della famiglia Pinault, Artémis – si è affidata all’ufficio stile. Fino a oggi: la designer Yolanda Zobel, di origine tedesca da parte di padre (designer di gioielli) e francese da parte di madre, specializzata nel prêt-à-porter donna, vanta un curriculum di tutto rispetto, con ruoli nelle fila di Acne Studios, Giorgio Armani, Chloé e Jil Sander.

La sua prima collezione per Courrèges debutterà con la primavera-estate 2019 a Parigi. “Sono davvero emozionata, ho davvero l’opportunità di creare qualcosa di nuovo per questa label, che ha ispirato me e intere generazioni di designer” ha dichiarato. Dal canto suo, Christina Ahlers, ceo del brand fresca di nomina, ha dichiarato: “sono davvero felice di annunciare l’arrivo di Yolanda e sono convinta che riuscirà a portare nuova linfa al marchio”.

Le due avevano già lavorato fianco a fianco nelle fila di Acne Studios. Con questa nuova coppia tutta al femminile si apre quindi una nuova fase di riorganizzazione per la celebre casa di moda francese, fondata nel 1961 da André Courrèges. Staremo a vedere cosa saranno capaci di fare: la volontà è quella di ritrovare un posto di primo piano nel panorama fashion.


Potrebbe interessarti anche