Luoghi

Cucina nordica a Milano? Eccola in quattro gustosi indirizzi

Giorgia Giuliano
13 Novembre 2019

Ci sono cucine nude. Le chiamano “fredde”, ma poi ad assaggiarle tocca pensare che non è vero. È una trasmissione di calore che rende la tavola altamente infiammabile. Sono le fiamme della buona esecuzione dei piatti, delle tecniche che corteggiano gli ingredienti, talvolta delle cotture assenti ma che cacciano lo stesso una scia di fumo che riscalda la fame.

La cucina nordica rispetta assolutamente questa descrizione. Rispetta lontanamente anche la sua tradizione. Le marinature e le fermentazioni. Le spezie, le carni d’acqua e di terra.

E da buon gustaia qual è Milano non patisce il freddo di Svezia, Norvegia, Finlandia, Danimarca. La tavola mostra un naturale adattamento per una natura che nei piatti della cucina nordica appare sempre e con piacere in eccesso, come appena colta dal suolo e adagiata sulla ceramica chiara, o interposta tra gli ingredienti al punto che quasi sembra un germoglio.

Muschi, alghe e radici hanno il sapore del nuovo. E sarà che Milano è nordica già di suo, ma la città dei risotti gialli e soleggiati accoglie con calore anche il freddo della gastronomia, facendone indirizzi della ristorazione certamente da provare. Non ci saranno i mondeghili ma ci sono le polpette svedesi.

Vi suggeriamo quattro locali dall’entusiasmante cucina nordica da provare subito a Milano.

Björk Swedish Brasserie
La cucina svedese si adatta persino ai milanesi che nel weekend fanno brunch. Björk è una tavola sperimentale che quasi vi metterà di fronte a voi stessi. Come reagireste davanti a un’entrecôte di alce scottato? E d un’aringa fritta? Salature, essicature e cotture lente, nella cucina di Björk sono collaborative. I cardini della cucina nordica sono impiattati alla perfezione e sembrano sul serio territori da esplorare senza il benché minimo sforzo. Piuttosto gusto. Da non evitare per nulla al mondo il primo impatto con gli smörrebröd, i quadratini di pane di segale imburrati e farciti a piacimento con salmone marinato, cipollotto e formaggio fresco, pancia di maiale e….forse è meglio se riservate un tavolo.
Via Panfilo Castaldi, 20

Valhalla – La Brace Degli Dei
Di Valhalla ve ne avevamo già parlato. Ma del paradiso si può senz’altro riparlare. Affumicatura e cotture lente sono anche qui il passepartout di una cucina che non stressa affatto la materia prima. Un corso di yoga culinario quello che Valhalla concede ai tagli di carne più pregiati, quelli che a loro volta regaleranno al vostro appetito un appagante senso di quiete. Valhalla ha di recente cambiato il suo menù: adesso tocca a midollo di manzo, tartare di cervo della Nuova Zelanda e al controfiletto di capriolo farsi valere e farvi valere una prossima visita.
Via Gaetano Ronzoni, 2

Nordic Grill
Fate come se foste a casa vostra. C’è il tepore di quell’angolino del salotto con tanto di caminetto e quadri alle pareti. Ci sono i divani e le candele ma, tranquilli, c’è anche la cucina (ed è a vista) con la griglia sempre accesa. Nordic Grill è specializzato in carne – con tagli pregiati, provenienti anche da oltre Nord. C’è il salmone selvaggio e poi l’immancabile panna acida, cremoso tratto distintivo della cucina nordica. Si mangia scandinavo, olandese, norvegese. Ci sono contaminazioni italiane, specialmente dall’Alto Adige. Si respira cannella persino nell’aria. Il ristorante è da provare anche all’ora dell’aperitivo: c’è persino un’enoteca a parte. Chi riesce a non innamorarsi?
Via Edmondo De Amicis, 34

Upcycle Bike Cafè
Saranno le ruote delle biciclette con i loro raggi, ma l’Upcycle Bike Cafè è per davvero un posto raggiante. Innanzitutto perché c’è tanto spazio e questo significa più persone. E sono tante quelle che (soprattutto nel weekend) si rifugiano in questo angolo di cucina nordica a Milano che propone quadrottini svedesi coloratissimi, salmone a cena o durante il brunch, creme di verdure e di radici e delle torte pazzesche. Che non sono fatte in Svezia o in Norvegia ma che per lo meno sono fatte in casa.
Viale Ampère, 59

 

 



Potrebbe interessarti anche