News

Da Chloé a Louis Vuitton, le sfilate Cruise volano all’estero

Martina D'Amelio
3 Aprile 2019

Il rendering del TWA hotel che verrà inaugurato in seguito alla sfilata di Louis Vuitton al TWA Flight Center

Il piano delle prossime sfilate Cruise è sempre più definito. Tra le Maison che si preparano a decollare fuori dai confini nazionali con le proprie collezioni, si aggiunge Chloé, per la prima volta alle prese con la Resort. Mentre Louis Vuitton sceglie proprio l’aeroporto come originale location.

Natacha Ramsay-Levi punta tutto sul debutto dedicato alle pre-collezioni 2020 dello storico marchio francese e ha già preparato il passaporto, destinazione Shanghai. La Maison del gruppo Richemont guidata dalla stilista sfilerà per la prima volta oltre confine il 5 giugno.

Il punto di partenza, però, è diverso: “Non si tratta di una strategia incentrata a lanciare gli show dedicati alla linea Resort, vogliamo piuttosto fare qualcosa di speciale in Cina”, ha dichiarato Geoffroy de la Bourdonnaye, ceo della label. Il primo Cruise fashion show di Chloé rappresenterebbe quindi un modo per guadagnare sempre più proseliti tra le #Chloegirls asiatiche.

C’è chi si concede una trasferta ogni tanto, e chi invece è avvezzo a volare verso nuovi orizzonti. È il caso di Louis Vuitton, che ha appena annunciato l’esclusiva location della sua prossima sfilata Cruise, già in programma a New York l’8 maggio 2019. Si tratta del TWA Flight Center, situato all’interno dell’aeroporto internazionale J.F. Kennedy. Realizzato nel 1962, è uno dei terminal più artistici al mondo – e rispecchia le ultime sedi dei defilé di Guesquière, dal Mio museum in Giappone alla Fondazione Maeght nella French Riviera. Progettata dall’architetto Eero Saarinen, la struttura alata di 18mila quadrati – attualmente in fase di ristrutturazione – si prepara ad accogliere la Resort 2020 di Louis Vuitton, in attesa di essere trasformata in un hotel (che verrà inaugurato il 15 maggio, qualche giorno dopo il defilé). Si tratta della prima volta che la struttura aeroportuale viene scelta da un brand per “volare” sulle ali della moda.

Chi saranno i prossimi a fare le valigie? Oltre alle nuove tappe firmate Chloé e Louis Vuitton, si parte con Christian Dior a Marrakech il 29 aprile, per poi proseguire il viaggio a New York con Prada il 2 maggio, a Parigi con Chanel il 3 maggio. E dopo il break romano il 28 maggio con Gucci, pronti a volare a Berlino il 3 giugno con Max Mara.



Potrebbe interessarti anche