Arte

Da Frida a Michelangelo: 5 docu-film imperdibili per (ri)scoprire i più grandi artisti

Elisa Monetti
21 Marzo 2020

Se è vero che l’ozio è il padre dei vizi è altrettanto vero che la tentazione può essere forte in questo periodo in cui la coscienza civile ci chiede di stare a casa per limitare i contagi da Covid-19. Un tempo sospeso in cui ciascuno è chiamato quotidianamente alla sfida di dare valore alle proprie giornate, come si suol dire “vedere il bicchiere mezzo pieno”.

Ad aiutarci notevolmente, senz’altro la tecnologia e da qui l’opportunità di trasformare un sempliceNetflix and chill” in un’occasione d’imparare, scoprire o riscoprire alcuni degli artisti più noti grazie ad un nutrito panorama di film e documentari biografici da guardare comodamente dal proprio divano. Tante occasioni per approfondire la nostra cultura e per mantenere allenata la nostra umana tendenza all’emparia: ecco i migliori docu-film e le più interessanti biografie sui grandi maestri della storia dell’arte.

Frida – su Netflix
Come da titolo, racconta la travagliata vita di una delle artiste più amate di sempre: una donna che, da una vita di grande sofferenza e per molti versi sfortunata, ha saputo trarre capolavori di incredibile bellezza e umanità. Il film, del 2002, e diretto da Julie Taymor, è stato candidato agli Oscar, ai Golden Globe e ai BAFTA per la magistrale interpretazione di Salma Hayek nei panni, appunto, di Frida Kahlo: un ritratto dolce amaro di una personalità straordinaria.

Turner – su Amazon Prime Video
Diretta da Mike Leigh, eccellente biografia di uno degli artisti tra i maggiori protagonisti dell’arte inglese. Un incredibile Timothy Spall, premiato miglior attore al Festival di Cannes, interpreta William Turner, artista stimato quanto disprezzato dal suo tempo, che “prese congedo dalla forma”, come osserva nel film una scandalizzata signora, per abbracciare l’impeto della natura, vero cuore pulsante delle sue più rivoluzionare opere. Un ritratto che non fa sconti all’uomo ma che consacra l’artista.

Michelangelo Infinito – su Sky On Demand
Un’opera che racconta un Michelangelo inquieto, un genio sofferente costantemente impegnato a raggiungere la perfezione divina, infinita. Di Emanuele Imbucci e con Enrico Lo Verso, è un film capace di mostrare la umanità della persona che si nasconde dietro la mano che ha reso l’arte qualcosa di eterno.

Loving Vincent – su Google Play
Ricchissima di emozioni e di struggente bellezza, la pellicola diretta da Dorota Kobiela e Hugh Welchman (ri)scopre Vincent Van Gogh. La storia seguendo il percorso di una lettera, ripercorrendo i luoghi degli ultimi giorni di vita dell’artista, interrogandosi sul mistero che ancora oggi aleggia intorno alla sua morte. Tutto il film è realizzato con più di 60.000 tele dipinte a mano. Un capolavoro che fa della pittura oggetto e mezzo, come lo stesso Van Gogh fece in vita.