News

Da segnare in agenda: le It Shoes di Christian Louboutin in mostra a Parigi

Martina D'Amelio
2 Luglio 2019

Una mostra interamente dedicata allo shoe designer più amato di tutti i tempi: Christian Louboutin approda a Parigi in un’exhibition che celebra la sua storia.

Bisognerà aspettare ancora un po’ per ammirare le sue creazioni più esclusive, che andranno in scena a partire dal 25 febbraio fino al 28 luglio 2020 al Palais de la Porte Dorée. Proprio a due passi da dove è nato, nel dodicesimo distretto di Parigi: dalla location lo shoe designer si è lasciato influenzare nel disegno dei primi modelli. E si narra che proprio negli spazi del palazzo, da giovane, Christian Louboutin aveva visto un cartello che intimava ai visitatori di non indossare scarpe col tacco alto: un aneddoto da cui sarebbe nata l’idea per le celeberrime Pigalle. Mentre è lo stesso designer ad affermare che l’acquario custodito al suo interno, ricolmo di pesci iridescenti, lo ha ispirato nella creazione delle Maquereau.

Al momento non c’è ancora un titolo, ma sappiamo che la mostra sarà curata da Olivier Gabet, direttore del Museo delle Arti Decorative di Parigi, e il concept della mostra sarà influenzato dalle innumerevoli passioni dello stilista, dall’arte, ai viaggi, al teatro, alla danza, alla letteratura, al cinema, alla cultura. Più che un semplice designer di scarpe: nel corso della sua carriera Louboutin ha lavorato anche con alcuni dei più grandi artisti e artigiani come David Lynch, Lisa Reihana, Whitaker Malem, Blanca Li e Imran Qureshi, e la rassegna mira ad esaltare anche questa caratteristica. In scena una selezione di opere della sua collezione personale e prestiti da collezioni pubbliche: oltre alle scarpe, alcune delle quali mai esposte prima, si susseguiranno oggetti artistici, come i pannelli in vetro colorato creati dalla Maison du Vitrail, un palanchino d’argento sivigliano e un cabaret scolpito in Bhutan, scelti per esaltare al meglio le collezioni.

Mi sento molto fortunato ad avere la libertà di esprimermi in modo così personale e visivo. Avere l’opportunità di mostrare una forte intuizione creativa nel mio universo e l’ispirazione in un posto così importante nella mia carriera come Le Palais de la Porte Dorée è molto importante per me“, ha dichiarato lo stilista 56enne. Un vero evento da segnare in agenda per chi ama le scarpe ed è da sempre fan di questo storico brand.

 

Mécénat de la Maison Christian Louboutin
Palais de la Porte Dorée
293 Avenue Daumesnil
75012 Paris, France



Potrebbe interessarti anche