Woman

Da Zara a Valentino: 17+1 abiti da cerimonia per invitate cool

Alessandra Cesana
29 Aprile 2019

Con il mese di maggio accogliamo non solo la bella stagione, ma anche le cerimonie: è giunta l’ora di pensare al look da matrimonio &Co. Quali sono gli abiti su cui le invitate più cool devono puntare per la primavera-estate 2019?

In queste occasioni l’etichetta è piuttosto intransigente. Per un outfit on point bianco, rosso e nero sono off-limits. Via libera ai colori pastello e alle più delicate sfumature di rosa, azzurro e giallo. La seconda componente fondamentale per una mise azzeccata è l’orlo: né troppo corto né troppo lungo. Sono perfetti gli abiti appena sopra il ginocchio e le lunghezze midi, ma se siete invitate a un matrimonio davvero speciale potete osare con l’abito lungo, come “+1” disegnato da Alessandro Michele (Gucci) con fiocco rosa su fondo celeste.

E gli scintillii? Se in agenda avete importanti soirée potete puntare su un vestito da cerimonia dalle linee semplici ma impreziosito da lustrini (Valentino). Un acquisto lungimirante può invece essere il tubino, classico e intramontabile, dalla versione slim in blu notte di Max Mara a quello più vivace a trapezio di Loro Piana, fino a quello prezioso in tulle ricamato Giorgio Armani.

La fantasia floreale resta un evergreen, specialmente se declinata su abiti da invitata glam come quelli di Etro o Peter Pilotto. Per un look più fresco e sbarazzino puntate sul tie-dye, così di tendenza in questa stagione, ricercato come nel mini dress by Prada.

Voglia di un look da invitata iper chic, senza spendere cifre da capogiro? Puntate sui modelli semplici e low cost proposti da Zara e & Other Stories.

Sfogliate la gallery per scoprire i 17+1 abiti da cerimonia migliori per la primavera-estate 2019 e ricordate: anche il più elegante dei vestiti può essere indossato (quasi) quotidianamente con un paio sneakers.

  • Importante, ma dalle linee pulite, il maxi dress firmato Gucci è l’abito ideale per una principessa 2.0.

  • L’abito disegnato da Giorgio Armani è un gioiello da indossare, in tulle ricamato con scollo a corolla.

  • Rosa, monospalla, drappeggiato e al ginocchio: chi non ama le creazioni di Alberta Ferretti?

  • La fantasia floreale e la lunghezza midi rendono l’abito firmato Etro davvero intramontabile.

  • Ricami floreali e pizzo rosa: l’abito di Self-Portrait è per vere trend setter.

  • L’abito disegnato da Sara Battaglia è perfetto sia per una cerimonia che per un pomeriggio in città.

  • Per essere all’ultima moda non rinunciate al trend del tie-dye, impreziosito da applicazioni per il mini dress Prada.

  • Zara è sempre al passo con le tendenze: maniche a palloncino per l’abito giallo pastello.

  • Se siete indecise puntate su un tubino passe-partout, che Max Mara propone nella tonalità blu notte.

  • Spalline sottili, ruches e lunghezza midi per l’elegantissimo abito Jason Wu color fucsia.

  • Romanticismo puro: l’abito di Delpozo è un gioco di colori e trasparenze.

  • Dal rosa al blu passando per il floreale: ecco l’eccentrica proposta di Peter Pilotto.

  • L’abito sottoveste di & Other Stories è il capo must-have del guardaroba primaverile.

  • Linea a trapezio e materiali pregiati: l’abito Loro Piana si tinge di arancio.

  • Dalle linee morbide, il vestito di Lorena Antoniazzi enfatizza la silhouette con un motivo verticale ottenuto dall’accostamento di tessuti differenti.

  • Asimmetrico, bicolore e con drappeggio: l’abito di Preen by Thornton Bregazzi non vi farà passare inosservate.

  • La proposta da cerimonia di Twin-set è un abito midi color rosa antico con maniche e cintura ton sur ton.

  • Per un evento speciale, il mini dress verde chiaro impreziosito da paillettes firmato Valentino.



Potrebbe interessarti anche