Alberghi

Dalla corte di Francia al check-in: nel 2020 Le Grand Contrôle apre a Versailles

Beatrice Trinci
3 Gennaio 2020

Trascorrere una notte da re, tra le stanze che hanno visto passare Maria Antonietta, Luigi XIV e l’intera corte dei nobili di Francia. È questa la promessa di Le Grand Contrôle, il lussuoso hotel che dalla prossima primavera aprirà al pubblico le porte della Reggia di Versailles.

Non più una semplice visita alla scoperta di una delle attrazioni architettoniche più visitate al mondo, ma un vero e proprio viaggio nel tempo, dove soggiornare, riposare e concedersi una vacanza a tutta regalità.

Nello specifico, dopo un accurato restyling a cura dell’architetto Christophe Tollemer, la struttura alberghiera accoglierà 14 camere incastonate nel favoloso parco di Versailles, con vista diretta sull’Orangerie e sulla scenografica fontana Pièce d’Eau des Suisses; cui si aggiungeranno un centro benessere con piscina coperta e un ristorante firmato dallo chef stellato Alain Ducasse. Gli arredi invece saranno accompagnati da arazzi, dipinti e opere d’arte, per interni suggestivi forgiati sullo sfarzo della Corte settecentesca.

Maggiori dettagli sull’apertura non sono ancora stati resi noti ma intonare un certo “Grande festa alla corte di Francia…” ci sembra calzare a pennello: per un viaggio indimenticabile alla scoperta delle mura più grandiose d’Europa.