Ricette

Dalla Francia con gusto, la ricetta (semplificata) del coq au vin

Clarissa Monti
10 Ottobre 2019

Se avete un po’ di tempo che volete passare tra pentole e fornelli, magari in previsione di una cena importante o di un bel pranzo della domenica, questa è la ricetta che fa per voi: il coq au vin, letteralmente “il gallo al vino”, è un grande classico della cucina tradizionale francese. Il suo gusto aromatico conquista al primo morso e in più fa un figurone se avete degli ospiti a cena. È anche piuttosto semplice da realizzare, anche se prevede una cottura lunga.

Del coq au vin esistono mille varianti, ma noi vi proponiamo una versione semplificata, che non prevede marinatura. Vi assicuriamo che è rodatissima.

Ingredienti
Un galletto tagliato a pezzi (in alternativa potete usare un pollo, anche se il sapore non è lo stesso)
50 ml di brandy
400 ml di vino rosso
1 spicchio d’aglio
50 gr di pancetta affumicata
50 gr di cipolline
1 cucchiaio abbondante di erbe aromatiche, possibilmente fresche: timo, maggiorana, dragoncello, origano e rosmarino
Olio, sale e pepe q.b.

Tempo di preparazione: 15 minuti + un’ora circa

Procedimento:
Mettete l’olio a scaldare in una padella antiaderente e capiente, poi fatevi rosolare l’aglio, la pancetta e il galletto in pezzi, rigirandoli ogni tanto in modo che diventino dorati su entrambi i lati.
Quando la carne sarà ben rosolata, spruzzatela con il brandy, lasciando poi evaporare. A questo punto irroratela con il vino rosso e fatelo asciugare, aggiungendo poi le erbe aromatiche tritate finemente: lasciate cuocere a fuoco lento per circa 15 minuti e coprite.
A questo punto unite le cipolline e continuate la cottura per altri 30 minuti, sempre a coperchio chiuso, finché la carne del galletto non sarà ben tenera.
Infine aggiustate di sale e pepe e servite il vostro coq au vin con un classico purè di patate, oppure con del riso pilaf sbollentato.

L’abbinamento: 
Vi proponiamo un vino biodinamico, vigoroso e intenso dell’Alto Adige: un Lagrein Riserva del 2016 della Tenuta Alois Lageder, dal colore rosso ciliegia con riflessi rubino ed un bouquet intenso di frutta con note di liquirizia e spezie; al rotondo e fruttato al gusto si accompagna perfettamente al coq au vin.

 



Potrebbe interessarti anche