Sport

Dalla mega villa ai completi griffati: tutte le spese pazze del campione LeBron James

Alessandro Cassaghi
9 Marzo 2020

L’asso della pallacanestro LeBron James non solo è uno dei più forti giocatori di basket mai esistiti, ma è anche uno degli sportivi più pagati di sempre. Basti pensare che il suo ultimo contratto firmato con i Los Angeles Lakers gli consentirà di guadagnare 154 milioni di dollari in soli quattro anni.

Ma come spende i suoi soldi il “re” del basket, che si fa chiamare “il prescento”? Le sue spese pazze hanno fatto molto chiacchierare: ecco le più eclatanti!

La supervilla. Nel 2003, a soli 18 anni e con i primi contratti importanti, LeBron James ha comprato una casa in Ohio. Oggi, dopo anni di modifiche e ristrutturazioni, quella casa ha raggiunto il valore di 9 milioni di dollari e comprende 19 stanze, 6 camere da letto, 8 bagni padronali e 6 di servizio. A completare questa modesta proprietà, uno studio di registrazione, una pista da bowling a due corsie, un teatro e un bar, un acquario, persino un negozio di barbiere. Ma non è l’unica “magione” del giocatore: possiede infatti anche una villa da 20 milioni a Los Angeles e diverse altre proprietà super esclusive in giro per il mondo.

Un corpo da 20 milioni di dollari. Il socio in affari del campione di basket, Maverick Carter, in un’intervista ha rivelato che per avere il corpo perfetto, LeBron James spende ogni anno un milione e mezzo di dollari per allenamenti personalizzati, diete specifiche e trattamenti. Adora mantenersi giovane con la crioterapia, passando parte del suo tempo libero nelle camere iperbariche. Così, può dominare la pallacanestro anche a 35 anni.

Ma anche un cuore d’oro. La vita di LeBron non è stata piacevole, soprattutto nell’età dell’adolescenza. Non sapeva chi fosse suo padre, ha dovuto traslocare 12 volte con sua madre, ed è stato costretto a saltare cento giorni di scuola senza poter praticare sport. Proprio per questo ha deciso di aprire una scuola nella sua città natale, ad Akron, in Ohio, e per realizzarla ha speso 8 milioni di dollari. Ci pensa lo stesso James a pagare tutto: l’attività di tutoraggio, le uniformi, le biciclette per il tragitto casa-scuola, il trasporto entro due miglia, e poi colazione, spuntino e pranzo per gli studenti. E non è tutto: all’interno della scuola ha istituito anche un centro per l’impiego per i genitori disoccupati.

L’armadio di LeBron vale milioni di dollari. Nel corso della sua carriera il campionissimo ha guadagnato più di cento milioni in stipendi e decine di milioni grazie al contratto di sponsorizzazione con Nike. Tra le sue spese folli però non si contano solo megaville, allenamenti esclusivi e opere di bene: lo sportivo ha anche un’insana passione per il fashion. Basti pensare a quando nel 2018 si è presentato alle finali dell’Nba con un outfit da 45 mila dollari composto da giacca, camicia, cravatta, pantaloncini corti, stivaletti e una borsa da uomo in alligatore. Oltre ai vestiti costosissimi, LeBron coltiva anche il suo amore per gli orologi di lusso: nella sua collezione rientrano anche una serie di esclusivi Audemars Piguet, il cui valore ammonta ad oltre un milione di dollari.

LeBron e i motori. James ha una vera e propria passione per le auto costose e velocissime. E alcune di queste sono davvero esclusive. Nella sua collezione si contano Bentley, Rolls-Royce e Ferrari, ma quella che più impressiona è la sua Lamborghini Aventador Roadster. Il prezzo? Ovviamente stellare: più di 700 mila dollari, anche per via della sua colorazione. È infatti la stampa delle sue scarpe da gioco, il che la rende davvero unica al mondo.