News

Dalla sposa al beachwear, la moda di settore punta sui direttori creativi

Martina D'Amelio
25 Settembre 2019

Alessandra Rinaudo, direttore creativo di Pronovias

Se un tempo la figura del direttore creativo era riservata alle grandi Maison, ora anche i marchi specializzati puntano sull’eccellenza, dal fashion bridal alla moda mare.

Pronovias, leader nel settore dei look da matrimonio, ha appena annunciato che un nuovo team di talenti creativi accompagnerà la leadership del gruppo, che conta sotto di sé diversi brand. Il nuovo The Pronovias Group Artisitic team è composto da talenti internazionali, assunti con l’obiettivo di focalizzare i diversi marchi sui mercati in un’ottica di crescita strategica. A partire da Alessandra Rinaudo, il nuovo direttore creativo di Pronovias group international. La designer italiana, già riconosciuta a livello mondiale per la conoscenza nel settore sposa con Nicole Fashion Group, sarà responsabile del marchio Pronovias e guiderà i diversi team del gruppo. La linea The Party Edit dedicata alle invitate sarà invece supervisionata da Thomas Vasseur, stilista parigino specializzato in Haute Couture. Vasseur ha fatto parte dei maggiori design team, collaborando con John Galliano, Alexander McQueen in Givenchy, Jean-Paul Gaultier. Nel 2001, insieme allo stilista argentino Gaba Esquivel, ha lanciato il proprio marchio Vasseur Esquivel. Riccardo Serravalle, giovane stilista bridal nato in Germania ma di radici italiane, prende invece la guida dello stile di St.Patrick in qualità di senior designer. Infine, Nicole Cavallo, figlia di Alessandra Rinaudo, è alla direzione creativa delle collezioni Nicole: la giovanissima stilista guiderà l’azienda italiana in cui è cresciuta, rinnovando lo stile e allo stesso tempo mantenendone i valori che da sempre contraddistinguono il brand. E non è finita qui: anche nel campo dei collaboratori si aggiungono nomi illustri. A partire dal designer Zac Posen, che firmerà per Pronovias Zac Posen for White One, una linea bridal che rispecchia la sua estetica.

Crediamo che questo livello di maestria artistica, artigianale e diversità di team non ha eguali nel mondo della sposa. Questa strategia stabilirà un nuovo standard per il nostro settore e garantirà al Gruppo Pronovias continuità di innovazione per soddisfare al meglio i desideri dei nostri clienti. Inoltre, questa forza creativa ci permetterà di sfruttare al meglio il nostro portafoglio unico di marchi di lusso in tutti i mercati” ha dichiarato – a ragione – Amandine Ohayon, ceo del gruppo.

Un’immagine della collezione primavera estate 2020 di Fisico

Dal matrimonio al viaggio di nozze. Il marchio Fisico, specializzato in beachwear anni Novanta, è stato uno dei primi a cambiare rotta introducendo l’abbigliamento da spiaggia. Leader nel settore Beach Couture, dopo essere stato acquistato dalla Olmar & Mirta spa nel 2016 dell’imprenditore Giambattista Tirelli, oggi l’azienda è una realtà attiva in Italia e all’estero, specializzata nella creazione e nella distribuzione di marchi di successo internazionale come Rick Owens, Gentryportofino e Uma Wang. E si dota di un direttore creativo per restare al passo coi tempi: a partire dalla collezione primavera-estate 2020, la designer Liliana Conti assume questo ruolo ufficiale, proponendo la propria visione di Summer Couture. Dettagli preziosi, stampe uniche e perfetta vestibilità, per una donna che emerge anche sul bagnasciuga. Chi saranno i prossimi a seguire l’esempio, puntando su una figura specializzata che prenda in mano le redini del design, rendendolo quindi sempre più riconoscibile?