News

Delvaux: le It Bags artsy ispirate a Magritte

Martina D'Amelio
30 Dicembre 2019

Prendi un’azienda di alta pelletteria come Delvaux e il pittore più famoso del Belgio. Il risultato? Una linea di borse che riprende l’immaginario estroso di René Magritte, per borse firmate che somigliano a opere d’arte.

Nata a Bruxelles nel 1829 dal talento creativo di Charles Delvaux, la Maison rende omaggio alle sue origini con una collezione ispirata all’opera del pittore, il principale esponente artistico della Belgitude. Richiami surrealisti si posano sugli ironici accessori di The Magritte Collection, che riprendono da vicino le opere più rappresentative dell’artista, come L’Uomo con la BombettaLa PromessaGli Amanti La Golconda. Le borse più amate di Delvaux sono le protagoniste di questa esclusiva limited edition, a partire dalla Brillant Ceci níest pas un Delvaux, creata in occasione dell’Esposizione Universale del 1958 e divenuta nel tempo un’icona, per l’occasione riletta in una nuova veste color Ciel con fodera a nuvole bianche.

E poi la pratica borsa D-Off, casual e raffinata insieme. Oltre alle bags, una linea di piccola pelletteria, composta da pochette e borsellini da viaggio, disponibile in diverse varianti cromatiche che puntano tutto sull’effetto trompe-l’oeil tanto amato dall’artista belga. A questi must-have al femminile si aggiunge una linea di René, con elementi che riproducono i simboli ricorrenti di Magritte, dal manico a forma di bombetta alla chiusura in pelle a mo’ di serratura, dotati di una fodera interna stampata a tema La Golconda.

La collezione rinnova la già consolidata collaborazione fra Delvaux e la Fondazione Magritte, confermando la dedizione artistica della Maison. The Magritte Collection è già disponibile in tutte le boutique del brand e presso i rivenditori autorizzati: per tutti gli amanti del fashion e dell’arte.

 



Potrebbe interessarti anche