Arte

Dentro il buco del Bianconiglio: Alice di Lewis Carroll arriva al V&A museum

Beatrice Trinci
29 Gennaio 2020

“È tardi, è tardi”, canticchiava frettoloso il Bianconiglio. Eppure c’è tempo per volare a Londra e visitare “Alice: Curiouser and Curiouser”, la mostra immersiva tutta dedicata ad Alice nel Paese delle Meraviglie, che a partire dal prossimo 27 giugno, e fino all’inizio del 2021, occuperà gli spazi del V&A Museum.

A 157 anni dall’uscita del capolavoro letterario di Lewis Carroll, il grande classico per bambini – e non solo – torna nelle vesti di un’esposizione teatrale alla scoperta del fantastico mondo della piccola protagonista e dei suoi incontri fuori dall’ordinario. Un invito ad avventurarsi nello psichedelico “rabbit hole”, fino a lasciarsi travolgere da 300 tra oggetti, disegni, set teatrali, riproduzioni digitali e installazioni multimediali che ripercorrono il fenomeno Alice – dalle origini del romanzo, con tanto di manoscritto originale, alle interpretazioni successive da parte di artisti internazionali delle più svariate discipline: da Salvador Dalì ai Beatles, dalla stilista Iris Van Harpen alla rapper Little Simz, fino al fotografo Tim Walker.

Ideata dal designer Tom Piper, la mostra, divisa in 5 diverse sezioni – Creating Alice, Filming Alice, Reimagining Alice, Staging Alice e Being Alice –, ha scelto la capitale inglese come prima tappa di un tour che mira a diventare mondiale, dopo le anteprime all’ArtScience Museum di Singapore e all’Australian Centre for the Moving Image di Melbourne.

“Alice incoraggia tutti noi a mettere in discussione, imparare, esplorare e sognare – racconta  Kate Bailey, Senior Curator of Theatre and Performance presso il V&A e curatrice della mostra – Scoprire perché è una fonte infinita di ispirazione per alcune delle menti più creative del mondo è stata un’avventura straordinaria. Non vediamo l’ora di accogliere visitatori di tutte le età nel magico e meraviglioso Paese delle Meraviglie di Alice, per immaginare il loro mondo dall’altra parte dello Specchio”. Il percorso espositivo si chiuderà infatti con un’installazione di arte digitale ispirata ad “Alice Through the Looking Glass“, il secondo romanzo che Lewis Carroll dedicò alla sua immortale eroina.

Un’occasione unica per festeggiare il proprio non compleanno, ancora una volta!

Alice: Curiouser and Curiouser
Dal 27 giugno 2020 al 10 gennaio 2021
The Sainsbury Gallery, Victoria and Albert Museum, Londra

 

 



Potrebbe interessarti anche