Lifestyle

DimoreStudio arreda la casa di Dior con un’esclusiva capsule collection

Beatrice Trinci
17 Aprile 2019

In occasione della design week appena trascorsa, Dior Maison ha aperto le sue porte a DimoreStudio, presentando una suggestiva capsule collection di oggetti di lusso per la casa che unisce, con sapienza ed eleganza, design, arte e moda.

Il brand francese e il celebre studio di architettura, fondato nel 2003 dal duo italo-americano Emiliano Salci e Britt Moran, hanno così unito le forze per lanciare 14 esclusive creazioni che si ispirano fortemente alle icone del marchio parigino.

Nello specifico la linea si compone di vasi, piatti, vassoi, cornici e soprammobili, vere e proprie opere d’arte dalle linee sobrie che evocano sapientemente, grazie  ai loro nomi e alle loro forme, surrealismo e cubismo, i movimenti artistici e pittorici tanto amati dal Christian Dior gallerista e diventanti ben presto parte integrante delle sue collezioni. La limited edition, infatti, trae forte ispirazione dalle sedie in stile Napoleone III che decoravano l’atelier durante le sfilate della Maison, in un tripudio di metalli preziosi dove oro, argento e bronzo si mescolano armonicamente a plexiglass e tessuto rattan che celebra l’iconico cannage.

Oggetti davvero unici per impreziosire la propria casa – ma il tempo è limitato: la capsule collection resterà disponibile su ordinazione soltanto per un anno.

 

 



Potrebbe interessarti anche