News

Dior inaugura una nuova boutique a Pechino

Flavia Rita Grotta Roldan
26 dicembre 2015

Dior_Pechino_boutique_2-by-Bakas-Algirdas

Lo scorso 21 Dicembre Dior ha inaugurato una nuova boutique a Pechino, presso il famoso quartiere degli affari Chaoyang.

Il negozio, sviluppato su due livelli, offre alla clientela l’intera gamma di collezioni della Maison, tra cui il prêt-à-porter, cocktail e sera, accessori, calzature, gioielleria, orologi, e dispone inoltre di una sala VIP in cui rilassarsi.

Gli interni sono stati curati interamente dal celebre architetto Peter Marino, prendendo ispirazione dal negozio parigino di Avenue Montaigne, rispecchiando così l’eleganza e l’attenzione al dettaglio che da sempre contraddistinguono il marchio francese.

L’architetto, oltre ad aver scelto per la boutique un arredamento di design di lusso, ha inoltre selezionato più di dieci opere d’arte, tra cui una panca di Terence Main posizionata al centro del negozio al pian terreno, un video artistico di Yorame proiettato su un muro, la scultura “Siamese Metal 5” dell’artista Richard Deacon, un pezzo di Gregory Ryan dal titolo “Waterwall, Roselyn” e una lampada da tavolo di Véronique Rivemale per valorizzare l’area dedicata alla gioielleria e all’orologeria. Al secondo piano, dove sono esposte le calzature, spiccano il tavolino “Gaia Imprint” di Vincent Dubourg e un’opera di Pae White.

In occasione di questa speciale apertura, Dior ha creato dei prodotti in limited edition riservati esclusivamente alle boutique cinesi: l’iconica “Lady Dior” in vitello effetto specchio, la borsa Diorama in lucertola metallizzata, l’orologio Dior VIII Gran Bal dalle sfumature rosa e gli intarsi in opale e diamanti, un bracciale e una collana “Rose des Vents” in oro rosa, rubini e madreperla e infine la scimmia in oro “Diorelita” laccata in rosso.


Potrebbe interessarti anche