News

Dior si trasferisce sugli Champs Elysées

Beatrice Trinci
27 Luglio 2019

Nuovo indirizzo parigino per la boutique di Dior, che chiude i battenti della storica location in Avenue Montaigne (per un restyling che dovrebbe terminare a fine 2020) per sbarcare al civico 127 dei famosi Champs Elysées, a pochi passi dal mastodontico Arc du Triomphe.

Un punto vendita che coniuga audacia, eccellenza e innovazione, senza dimenticare i codici stilistici portati avanti dalla visione creativa di Maria Grazia Chiuri e Kim Jones, e che accoglie nei suoi spazi l’intera collezione prêt-à-porter e accessori donna e uomo per l’autunno-inverno 2019/2020, ma anche i profumi e i gioielli accanto a corner dedicati a progetti speciali.

Un’ode alla tradizione della Maison, con chiari rimandi al primo atelier di Christian Dior: dalla facciata progettata come fosse un sublime drappeggio alle pareti ricoperte di toile de Jouy, fino agli eleganti complementi d’arredo, inseriti come vere e proprie opere d’arte, tra cui pezzi realizzati da Paolo Castelli, Osanna Visconti di Modrone, Philippe Malouin, Dimore Studio e Ramy Fischler, accostati a modelli originali delle gallerie Negropontes e Nilufar.

Per celebrare l’apertura della nuova boutique, Dior presenta anche l’anteprima della linea Check’N’Dior, le borse Dior Book Tote e Saddle in denim, oltre all’ultima linea di valigeria TravelDior.



Potrebbe interessarti anche