Beauty

Dipingersi le labbra – Obiettivo bacio

Chiara Fantig
22 ottobre 2012

«A QUOI PENSES –TU? JE PENSE AU PREMIER BAISER QUE JE TE DONNERAI » Paul Eluard

Il trucco per labbra ha avuto la più forte crescita negli ultimi anni, sia in termini di quote di mercato sia per volume d’affari e, nel segmento del maquillage, ha ancora una forte potenzialità. Punto d’attrazione inconfondibile, il rossetto marchia con il suo segno di fuoco e passione la storia della seduzione… le donne sono consapevoli che ogni appuntamento é unico e irripetibile.
Per quanto riguarda le labbra, sappiamo bene che non esiste un’unica tipologia, ma tante quante i visi e le loro rispettive caratteristiche.
Labbra SOTTILI, IRREGOLARI,  ASSIMETRICHE, CARNOSE, ALL’INSU’, ALL’INGIU’, PICCOLE, A FORMA DI CUORE. Qualunque sia la loro forma e proporzione, il consiglio che posso darvi è di non esagerare troppo con correzioni e contorni pesanti e tenere sempre la mano leggera.  Se vogliamo ottenere un effetto sensuale e glam é meglio giocare sulla scelta del COLORE e della TEXTURE. NON DIMENTICATE CHE LA BELLEZZA SI ALIMENTA DI COLORI: i colori chiari danno volume e ammorbidiscono il contorno labiale mentre quelli scuri e intensi tendono a rimpicciolirlo.

 

LA BOCCA: Un giorno misteriosa e sensuale, intensa e haute couture….un altro giorno sexy e naturale con un lucido brillantissimo e leggermente tinto…un altro giorno raffinata e romantica con un satinato al tempo stesso profondo e discreto. Le nostre labbra hanno molte vite e  rivelano le nostre molteplici personalità.

 

LABBRA SOTTILI
Non uscire troppo dai bordi naturali.
Evitare i toni troppo scuri, (lasciate da parte i viola, i bordeaux e i marroni cioccolato).
Dosare i rossi – scegliere rossi luminosi tipo rosso arancio.
Scegliere texture lucidi brillanti e anche perlati.

 

IRREGOLARI/ASSIMETRICHE
Equilibrare i contorni.
Sottolineare il contorno del labbro regolare con la matita,  uscire leggermente dal bordo sul labbro irregolare. Privilegiare i toni rosati, ambrati,  usare i mezzi toni tipo i bois de rose, i cashmere…ma anche i rossi, gli aranci.
Scegliere texture mat-semi-mat ma anche satinate setose.

 

CARNOSE /PIENE
Lasciarle al naturale, non  evidenziare il contorno lasciarlo morbido e indefinito.
Se sono troppo importanti mimetizzarle con rossetti opachi-semi opachi di colore rosato o beige. Scegliere colori freschi e teneri oppure intensi e scuri.
Usare texture sia opache-morbide sia lucide, evitare il lucido con paillettes  o perlati.

 

PASSIVE ALL’INGIU’
Correggere leggermente i contorni degli angoli ricadenti con un fondotinta o correttore per ridisegnare e accentuare i nuovi contorni con la matita rialzando gli angoli.
Scegliere colori freschi e chiari oppure colori intensi e vivaci.
Rossetti brillanti, opachi morbidi e semi opachi. No ai brillanti lucidi.

 

I SEGRETI DEI MAKE-UP ARTISTS

A* colori naturali: aggiungere al centro del labbro inferiore di un tocco di polvere perlata argento/oro/bronzo/rame = effetto vibrante
B* lip pgloss: usare una matita opaca dello stesso tono per definire i bordi = tenuta del  gloss  aumenta l’intensità del colore
C* perlato metallico: definire i bordi con una matita dello stesso colore perlata = definizione e precisione della forma
D* rosseto scuro e opaco: usare la matita dello stesso colore per il contorno aggiungere un tocco di gloss incolore al centro del labbro inferiore = addolcisce e aggiunge volume
E* rossetto classico: usare la matita dello stesso colore del rossetto:  ricco e magnetico –haute couture
F*bi-color: usare una matita chiara sul labbro superiore e un rossetto piu scuro per il labbro inferiore = effetto tridimensionale
G* matita antiocchiaie: definire esternamente il contorno delle labbra con una matita correttiva =  effetto riempitivo e coprente in caso di rughe o macchie scure

 

“LA BOCCA E’ IL SIMBOLO DELLA SENSUALITA’ FATTA DONNA, DELL’ETERNA FEMMINILITA” Salvador Dalì

 

Idea e testi Chiara Fantig – make up artist

www.boisderosemantica.com


Potrebbe interessarti anche