Arte

Divisionismo e Futurismo: incontro di generazioni a Rovereto

Elisa Monetti
3 settembre 2016

IMG_0999

Dopo il successo di Madrid, ancora per un mese il Mart Rovereto racconta in una grande mostra gli esordi dell’arte italiana del secolo scorso.

I pittori della luce. Dal divisionismo al futurismo è una rassegna di capolavori raccolti grazie alla collaborazione tra la collezione del museo stesso e altre fonti pubbliche e private. In mostra l’evoluzione degli artisti italiani da pittori della luce, con ancora negli occhi le immagini dei simbolisti, a pittori del movimento, con la velocità come cifra dei  pennelli.

Le tele esposte mostreranno il cambiamento avvenuto a cavallo del nuovo secolo ‘900 quando maestri del calibro di Segantini e Pellizza da Volpedo hanno passato il testimone a giovincelli quali, tra gli altri, Carrà e Boccioni.

IMG_1002

I primi, al calare del secolo ‘800, forti degli studi su luce e colori, già protagonisti delle tele d’oltralpe, sono stati in grado di gestire questi elementi con una padronanza tale da riuscire a farne mezzo d’espressione di tematiche interiori e sociali, centrali nei loro capolavori.

Dal divisionismo, i futuristi accolgono le lezioni sulla luminosità che mettono però a servizio della loro frenetica e travolgente passione per il movimento capace di consacrarli rappresentanti italiani del clima novecentesco d’avanguardia.

IMG_1001

Pablo Jiménez Burillo, direttore della Fondazione MAPFRE, che propone grandi iniziative legate al mondo dell’arte, ha dichiarato alla stampa: “Gli artisti italiani si concentrarono nell’esplorazione di temi universali e di idee, tentando di indagare i misteri del tempo, della vita, dell’amore e della morte. Con questa mostra non guardiamo solo all’Italia, ma arriviamo a vedere come in tutta Europa si percorra un cammino condiviso verso il mondo moderno. Un continente nel quale le stesse idee e preoccupazioni si fondono in una sola unità stilistica”.

Un incontro generazionale che, per i visitatori, sarà come rispolverare un vecchio album di famiglia per riscoprirne le glorie.

 

I pittori della luce. Dal divisionismo al futurismo
Dal 25 giugno al 9 ottobre
Mart – Rovereto, Corso Bettini 43
Orari:  martedì / mercoledì / giovedì / sabato / domenica 10:00 – 18:00; venerdì 10:00 – 21:00


Potrebbe interessarti anche