Leggere insieme

Domani sarà

Marina Petruzio
3 marzo 2018

Illustrazioni pensate per la doppia pagina che il colore invade e occupa interamente. Un testo sempre breve che vi si posa. Una risposta che nasce piano. E’ Domani sarà di Marinella Barigazzi e Natascia Ugliano, edito in autoproduzione da NoBorders Publishing, che le autrici presenteranno alla ormai prossima Bologna Children’s Book Fair martedì 27 Marzo.

Un incontro nato nel web e poi un albo chiacchierato, pensato, discusso a cielo aperto, dove Natascia ama più stare, in un parco. L’incontro con Marinella Barigazzi, le lunghe passeggiate, il tanto parlare sedute su una panchina immaginando, le matite in grembo, il giusto colore per una domanda. Progettando lo spazio di un pensiero. Il viso di un bambino che fosse il viso di tutti e delle tante domande che affiorano crescendo, ma anche da adulti, per costruire una storia. Un libro per dar voce e colore all’ignoto, a quel domani che è così difficile immaginarsi a qualsiasi età. Intensi scambi durati un anno e poi Domani sarà.

Affacciandosi alla camera dove la mamma dipinge, un’azione probabilmente ripetuta molte volte, semplice, forse quotidiana, un bambino, in quel giorno simile a tanti altri, si domanda dove sarà lei quando lui sarà grande e sarà ormai capace di tutte le cose che sa fare lei, quando ne sarà ormai emancipato. E poi ancora. Dove sarà la sua casa, chi la vivrà oppure magari, chissà, qualcosa la distruggerà e al suo posto altro. Ma solo domani, domani sarà. Dove saranno i luoghi amati, quei posti sicuri, le avventure tra amici, quell’immaginario, i sogni. Si perderanno come gocce di pioggia o si fermeranno per farsi trovare? Ci saranno i ricordi domani? Osservando la vita, il tempo che passa e che non si riesce a catturare, attento ai suoi stati d’animo, con la consapevolezza della crescita, forse di un cambiamento imminente, le domande si susseguono, sino a sfiorare l’aldilà per trovare un’altra casa, un altro luogo, abbastanza grande da contenere tutti, dove tutti possano trovare il loro posto. In ogni luogo, a casa come in una giornata di pioggia, al mare come in un prato, la contemplazione continua, le domande si susseguono.

La profondità dello sguardo del bambino è accompagnata dalle serene e colorate illustrazioni dove, a occhi attenti, non è difficile riconoscere i tratti caratteristici di Natascia Uliano che con le sue matite, i suoi colori sottolinea la dolcezza dei momenti narrati. Nelle foglie del grande albero davanti a casa, nelle erbe del prato, nelle gote rosse dei bambini, nei loro calzetti e magliette a righe. In quel rosso che torna qui e là, nelle scarpe come sul petto del piccolo pettirosso. Pezzetti della sua vita che a Natascia piace ritrovare nel tempo, nel suo domani, nei suoi libri.

E poi il tempo delle risposte. Una risposta nata quasi prima dove Domani sarà ancora e sempre per mano alla mamma, in un libro letto assieme, piano piano. Nel suono di quella voce famigliare anche nel canto di una nuova ninnananna, negli odori della propria casa, in quel cielo grande di stelle o di un palloncino tra le nubi di una giornata di primavera. Un testo nato da un pensiero in un momento particolare della vita. Quasi la senti Marinalla Barigazzi pensare a quel pensiero, seduta lì sulla panchina.

Domani sarà
Testi di Marinella Barigazzi
Illustrazioni di Natascia Ugliano
Edito NoBorders Publishing
Età di lettura: per tutti


Potrebbe interessarti anche