News

Dsquared2 aprirà Milano Moda Uomo

Martina D'Amelio
14 Novembre 2019

Un’immagine della sfilata Dsquared2 FW1920

I fratelli Dean e Dan Caten tornano in pista con l’uomo. E lo fanno in apertura della prossima edizione della MFW.

I designer di Dsquared2 daranno avvio alla fashion week al maschile di gennaio. La modalità? Un defilé co-ed dedicato alle collezioni autunno-inverno 2020/2021, in programma per venerdì 10 gennaio, che celebra i primi 25 anni del marchio. Un bel colpo per la manifestazione, che quest’anno vede in chiusura Gucci e protagonista Salvatore Ferragamo.

Il 2020 rappresenta per noi stessi e per Dsquared2 un traguardo importante ma anche un punto di partenza per il futuro e l’evoluzione del brand – hanno spiegato a Mff gli stilisti – La scelta di sfilare co-ed ci permette di coniugare la nostra creatività. La formula ci piace ancora e ci permette di avere una duplice visione della collezione, più stimolante”.

D’altronde, non sono gli unici a credere ancora nelle potenzialità del fashion show unificato: è notizia recente la decisione presa da Donatella Versace di presentare le linee con un solo catwalk a settembre 2020. Ma per chi fugge dalla MFW al maschile, c’è anche chi torna e sembra pronto a restare. Da solo, o quasi. Dopo Gucci, anche Salvatore Ferragamo ha fatto sapere di abbandonare la sfilata co-ed in favore di un fashion show interamente dedicato alle collezioni men che si terrà domenica 12 gennaio. Chi è sempre più soddisfatto è ovviamente Cnmi: è giunto il momento della rinascita per Milano Moda Uomo?



Potrebbe interessarti anche