Alberghi

E.c.ho: 5 cose che devi sapere sul primo hotel interamente ecosostenibile di Milano

Alessandra Cesana
25 giugno 2018

Si chiama E.c.ho – che sta per Ecological contemporary hotel – ed è il primo hotel interamente ecosostenibile di Milano.

Pannelli solari sul tetto, materiali riciclati e naturali, riutilizzo del calore e dell’acqua, courtesy kit con prodotti senza siliconi e parabeni, attenzione agli sprechi nell’uso di carta e plastica, isolamento termico e acustico di ogni ambiente: sono alcuni degli elementi che hanno fatto della nuova struttura firmata Starhotels un modello dell’ospitalità green. Un vanto tanto per il capoluogo lombardo quanto per la celebre catena alberghiera, l’unica – tra le altre cose – ancora di proprietà di una famiglia italiana, la Fabri.

E.c.ho si trova a due passi dalla Stazione Centrale, in posizione strategica per raggiungere il centro e tutti i luoghi d’interesse della città, ed è pronto ad accogliere milanesi e globetrotter da tutto il mondo, non solo quelli che fanno del turismo sostenibile una filosofia di viaggio. Ve lo raccontiamo in 5 punti.

1- Numeri. Da etichetta, Starhotels E.c.ho è un hotel eco-sostenibile. Il che, tradotto, significa che permette di risparmiare il 20% di acqua, il 15% di elettricità e il 25% di gas naturali. Ecco perché è stato insignito di due prestigiosi riconoscimenti internazionali come l’European Hotel Design Award e la certificazione Green Globe. Pensate a quali benefici potremmo ottenere se tutte le strutture alberghiere facessero la stessa cosa.

2- Green a 360°. E.c.ho ospita 143 camere, di cui 13 suite, e ben 5 sale meeting. Ognuna rispetta i principi di eco compatibilità, senza rinunciare al comfort di un hotel dal design contemporaneo. Nelle green room ogni elemento e ogni materiale presente, dalla tappezzeria alla biancheria, dall’illuminazione al mini frigo, per arrivare ai prodotti da bagno, è infatti stato creato secondo una filosofia eco-friendly. Il risultato? 4 stelle verdissime.

3- Servizi. Oltre alle scelte etiche che hanno guidato la realizzazione degli interni, l’ospitalità di green di E.c.ho è tangibile anche nell’accoglienza riservata agli ospiti, che riceveranno consigli mirati da parte del personale, per una vita amica dell’ambiente a 360°. Un esempio? Le istruzione per utilizzare bike e car-sharing, ma anche location per una cena speciale bio o, ancora, dove recarsi per fare shopping nel rispetto della natura.

4- Food. L’offerta enogastronomica dell’hotel è firmata da Eataly, grazie al ristorante e al bar Orto. Il nome è un programma: gli interni dei locali proiettano i clienti in un lussureggiante orto dall’atmosfera raffinata e speciale, mentre il menù segue il ritmo delle stagioni, grazie all’utilizzo di materie prime biologiche accuratamente selezionate, anche a chilometro zero.

5- Urban garden. Vera chicca di E.c.ho è senza dubbio il suo urban garden, un’oasi verde corredata da una splendida veranda dove passare le ore in totale relax immersi tra piante e fiori. Un giardino segreto dove sentirsi lontani dal caos della metropoli stando però in pieno centro città. I milanesi già lo adorano.


Potrebbe interessarti anche