Sport

È padel mania: tutto sullo sport che piace a tutti, anche ai vip

Alessandro Cassaghi
2 Marzo 2020

Avete mai sentito parlare del padel? Pare essere lo sport del momento: si tratta di una sorta di tennis praticato in un campo di dimensioni ridotte rispetto all’originale, in cui i muri delimitanti il fondocampo fanno parte dell’area di gioco, e quindi se la palla rimbalza sui muri può poi essere colpita con la racchetta. Il campo è lungo 20 metri e largo 10, con il muro delimitante alto 3 metri. Ora che conosciamo le regole, andiamo a scoprire qualche curiosità su questo!

Un po’ di storia: le origini del padel. Chi fu l’inventore del padel? La storia ufficiale narra che il milionario messicano Enrique Corcuera nel 1969 volle costruire in casa sua un campo da “paddle tennis”, ossia un tennis nel quale vengono utilizzate racchette più piccole e con il piatto pieno ma forato, non incordato, nel quale le palline possono essere più morbide e le dimensioni del campo sono meno della metà del campo da tennis. Ma volle delle regole personalizzate: considerare i muri come parte integrante del campo da gioco. Corcuera regolamentò il suo gioco, che da quel momento si chiama padel.

La “leggenda”: il padel era il gioco dei marinai. Secondo altre testimonianze, la nascita del padel sarebbe avvenuta molto prima del 1969, ossia nel 1890. Si narra che, lungo la rotta tra l’Inghilterra e i Caraibi, per trascorrere le giornate i marinai avessero inventato un gioco da praticare nella stiva della nave: si lanciavano una palla da una parte all’altra dell’imbarcazione colpendola con un remo. E, come regola aggiuntiva, avrebbero deciso di sfruttare come “campo da gioco” anche le sponde contro il muro della stiva.

Uno sport per… vip! Tra i personaggi famosi pare essere scoppiata una vera e propria padel-mania. Per questo non è difficile trovare volti noti ai tornei di beneficenza di questa disciplina sportiva, così come nei centri sportivo sotto casa. Tra i più famosi giocatori di padel non si può non citare Alberto di Monaco, ma a farsi sedurre dalla disciplina ci sono sportivi di oggi e del passato recente: un giocatore appassionato è l’ex calciatore Francesco Totti, che in una partita dimostrativa ha anche sfidato l’attuale allenatore della Nazionale di calcio, Roberto Mancini. Ma ci sono anche i personaggi della tv che si infilano i calzoncini per divertirsi e allenarsi: tra i tanti, Neri Marcorè, Luca Barbarossa e Fausto Brizzi.

Anche Ibra ama questo sport. Il campione del calcio Zlatan Ibrahimovic ha una vera e propria passione per il paddle. Oltre a divertirsi un mondo nel praticarlo, ha anche deciso di aprire dei centri sportivi dove praticare il padel in tutto il mondo. Un progetto ambizioso per l’imprenditore “Ibra”, che credendo in questo sport ha aperto tre centri, con un quarto in fase di realizzazione. Per ora, questi impianti si trovano tutti in Svezia, ma chissà che non possano arrivare anche in Italia.

 

 



Potrebbe interessarti anche