Beauty

E tu di che sopracciglia sei?

Alessandra Cesana
20 giugno 2018

Frida Kahlo ne ha fatto il suo tratto distintivo, Marlene Dietrich un’arma di seduzione e Cara Delevingne un trend a livello mondiale. Specchio delle nostre emozioni, le sopracciglia enfatizzano lo sguardo e mascherano i difetti e le disarmonie del volto. Seguire la moda del momento non basta: è necessario interpretarla in base ai lineamenti. Ed è quello che scopriremo insieme!

Le sopracciglia ultra sottili le lasceremo agli anni 2000 e alle dive del cinema muto, così come quelle molto curve, che disegnano una semicirconferenza. Le nostre preferite (perché stanno bene a tutte) sono quelle nella versione naturale, più sauvage. Via libera dunque ad ali di gabbiano ordinate, a quelle più folte e spesse e, ancora a quelle dritte, il tutto senza l’ossessione per la pinzetta.

Le ali di gabbiano sono perfette per i visi più tondi: la curva crea movimento nella direzione verticale e contrasta l’effetto “paffuto”. Potete osare con quelle folte alla Delevingne solo se avete dei grandi occhi, altrimenti questi ultimi risulterebbero più piccoli. Quelle dritte (ma non troppo!) rendono più armonioso il viso ovale.

Dato che la natura non è clemente con tutte troverete un alleato infallibile in polveri, mascara e matite per sopracciglia! E tu di che sopracciglia sei?


Potrebbe interessarti anche