Gossip

Ecologisti o semplicemente maleodoranti? Le celeb che puzzano, al di là dell’etica

Beatrice Trinci
8 Febbraio 2019

Sfilano sui red carpet e sono protagonisti di pellicole d’autore, infiammano platee di migliaia di persone ai concerti e sfoggiano abiti incantevoli confezionati dalle più iconiche Maison di Haute Couture. Eppure spesso, nonostante le più raffinate beauty routine pensate appositamente per loro dai più grandi guru della bellezza, la cura personale di molte celeb di Hollywood pare essere, come dire, carente. Talvolta addirittura inesistente, tanto da costringere colleghi e amici a star loro alla larga.

Di chi parliamo? Russel Crowe, ad esempio, pare avere un odore così cattivo da costringere Renee Zellweger, sua collega in “Cindarella Man”, a richiedere una controfigura per le scene più intime; ma anche Brad Pitt, che a causa del suo odore nauseabondo sarebbe stato soprannominato dai figli “stinky daddy”, ovvero “papà puzzone”. E ancora, Leonardo Di Caprio che con la scusa – potremmo dire – di un eccessivo rispetto per l’ambiente avrebbe dichiarato guerra a detergenti e deodoranti.

Ma non lasciamoci ingannare dalle apparenze, perché la puzza non è un esclusivo simbolo di virilità: anche Julia Roberts e Cameron Diaz fuggono profumi e simili, poiché considerati estremamente nocivi per il pianeta.

Insomma, c’è solo l’imbarazzo della scelta: se avete uno stomaco forte, continuate a leggere e scoprite tutte le star che non sanno propriamente di fiori d’arancio e acqua di rose.

RUSSEL CROWE
Russel Crowe sembra essersi immedesimato così bene nel ruolo di gladiatore romano da aver cominciato a disdegnare completamente acqua e sapone: sono molti, infatti, a sostenere che il suo odore ricordi quello dell’alcool e del curry messi insieme. Un aroma decisamente particolare che scatena panico durante le cene di gala, dove per gli invitati comincia una vera e propria caccia al tavolo più lontano da quello dell’attore. In più, durante le riprese di “Cindarella Man”, Renee Zellweger avrebbe più volte minacciato il regista di allontanarsi dal set se non avesse trovato per lei una controfigura con cui girare le scene più intime.

LEONARDO DI CAPRIO
Chi avrebbe mai detto che il nobile rispetto per la Terra sarebbe presto diventato sinonimo di scarsa igiene personale? È quello che è successo a Leonardo di Caprio, che per il troppo rispetto nei confronti dell’ambiente ha completamente liberato il suo beauty case da deodoranti e profumi: secondo diversi rumors, infatti, lo scapolo d’oro d’America si laverebbe solo una volta a settimana per ridurre al minimo anche gli sprechi d’acqua. Una chiara mania che intacca inevitabilmente le relazioni dell’attore: una sua ex compagna avrebbe affermato che di averlo lasciato perché, a causa della fissazione di Leo per il riciclo, casa sua sembra una discarica.

BRAD PITT
Nessuno penserebbe mai che stare vicino a Brad Pitt sia un gran sacrificio. Eppure molte voci sembrano dire il contrario: infatti, non solo i figli hanno affibbiato all’attore il nomignolo di “stinky daddy” (“papà puzzone”), ma anche l’ex moglie Angelina Jolie avrebbe paragonato il suo odore a quello di un cane bagnato. Il motivo? Tutto sembra essere legato alla salvaguardia dell’ambiente, poiché secondo Pitt saponi e bagnoschiuma chimici, oltre ad accelerare l’invecchiamento della pelle, sarebbero estremamente nocivi per l’ecosistema.

CAMERON DIAZ
A ognuno le sue fisse e quelle di Cameron Diaz riguardano proprio un burrascoso rapporto con l’igiene personale. La famosa attrice di “Tutti Pazzi per Mary” ha tranquillamente dichiarato di non fare uso da circa vent’anni di deodoranti, soprattutto quelli antitraspiranti, convinta che anziché prevenire i cattivi odori, li enfatizzi. Non sarà invece colpa delle poche docce o del bucato che sembra fare saltuariamente, ci chiediamo. Chi può dirlo, però è certo che molti colleghi hanno visto la Diaz sfilare sui red carpet con macchie sugli abiti ed ascelle pezzate.

JULIA ROBERTS
È ormai lontana l’iconica scena di “Pretty Woman” in cui Julia Roberts si concede un lungo bagno caldo cantando Prince. Oggi anche la bella attrice per amore del pianeta si è conquistata un posto nell’Olimpo delle divinità più maleodoranti di Hollywood: oltre ad avere apertamente dichiarato di non utilizzare profumi e deodoranti poiché innaturali e pericolosi per l’ambiente, la Roberts non sarebbe un’amante della doccia a causa dello spreco d’acqua che quest’ultima comporterebbe. A smascherare la bella attrice è stato il suo bodyguard che l’ha definita “una vera hippie dall’odore inconfondibile”.

MATTHEW MCCONAUGHEY
Eh sì, un altro bello e inavvicinabile. E non perché è una star, ma per l’odore nauseabondo che, a detta di amici e colleghe, pare emanare costantemente. A denunciare il fatto è stata Kate Hudson che ha avuto non poche difficoltà nel girare con lui scene intime sul set, tanto che gli ha persino regalato allume di rocca per poter concludere le riprese senza tapparsi il naso. La causa di tanta puzza? Matthew McConaughey è fan di tutto ciò che è biologico, per questo detesta deodoranti, saponette e acque di colonia in nome dei suo eco-ideali. Buffo però, dato che l’attore è stato testimonial di un profumo di Dolce & Gabbana.

VIVIENNE WESTWOOD
La stilista britannica avrebbe mostrato ancora una volta il suo animo punk e ribelle ai reporter. Quando le hanno chiesto quale fosse il suo segreto di giovinezza, lei ha risposto che il merito va alle poche volte in cui s’immerge nella vasca da bagno. “Il sapone rovina la pelle”, ha dichiarato l’eccentrica Vivienne, che è solita lavarsi una volta la settimana, preferibilmente nell’acqua già utilizzata dal marito. Quella che sembra un’abitudine disgustosa, cela in realtà un importante messaggio ecologico che la designer ha voluto lanciare: l’acqua non è una risorsa infinita e una doccia al giorno non è fondamentale. Chissà se anche i maniaci del pulito la pensano così…

JOHNNY DEPP
SOS sapone anche per Johnny Depp. Dopo una lunga lista di paladini dell’ambiente ecco che sbuca un uomo a cui, semplicemente, l’acqua non sta particolarmente simpatica. Insomma, nessuna scelta etica legata alla filosofia Unwashed che ultimamente sembra aver contagiato l’intero star system, ma una vera e propria antipatia nei confronti di detergenti, saponi e docce. Secondo alcune fonti molto vicine al Pirata, il tipico look trasandato effetto “dirty” dell’attore (che sarebbe persino stato studiato ad hoc da chissà quale hairstylist) in realtà è semplicemente legato ad una sorta di fobia del pulito.

JESSICA SIMPSON
Quante volte il vostro dentista vi ha detto di lavare i denti almeno tre volte al giorno? Probabilmente il consiglio in America è già antiquato. Lo sa bene Jessica Simpson, che nel salotto mediatico di Ellen De Generis ha confessato di non lavarsi mai i denti. Il motivo? Non lo conosciamo, ma sappiamo che la star, al posto di dentifricio e spazzolino, utilizza esclusivamente collutori e per eliminare i residui di cibo strofina i denti contro i maglioni o i vestiti che indossa. Ne sarà felice il fidanzato.

ZAC EFRON
Tanti sono i rumors che negli anni hanno travolto Zac Efron, ma sembra che una voce in particolare sia più insistente delle altre: l’ex divo di “High School Musical” non ama lavarsi. È stato proprio un amico a rivelare che, dopo aver fatto sport, l’attore non si lava nei giorni successivi e che quando gli odori cominciano a diventare molesti ricorre alle salviette umidificate. Si potrebbe pensare a uno scherzo tra compagni di vecchia data e invece no, perché anche alcuni haters si sono accaniti sulla poca igiene di Zac, così tanto da averlo sorpreso all’uscita di un ristorante con una grande scorta di cotton fioc.

 

 

 



Potrebbe interessarti anche