News

Emanuel Ungaro resta senza direttore creativo

Martina D'Amelio
8 ottobre 2018

Un divorzio consensuale: Emanuel Ungaro resta senza direttore creativo. Marco Colagrossi, dopo poco più di un anno, lascia la guida del marchio.

Lo stilista aveva iniziato a collaborare con la Maison a marzo 2017, succedendo a Fausto Puglisi. Dopo solo due stagioni, l’abbandono di comune accordo: Colagrossi in passato ha lavorato da Giorgio Armani in veste di senior designer del womenswear e da Dolce&Gabbana nel ruolo di senior fashion designer dei progetti ready-to-wear e speciali.

La sua ultima collezione è quella per l’autunno-inverno 2018/2019: sarà il team stilistico interno alla casa di moda a disegnare le linee del brand da ora in poi. Anche la primavera-estate 2019, presentata nei giorni scorsi a Parigi, è stata affidata al gruppo di creativi della Maison, guidato da Roy Luwolt (co-fondatore e direttore generale anche del marchio di calzature Malone Souliers).

Cosa aspetta il brand nel prossimo futuro? Si affiderà in toto a Luwolt per la guida creativa? Staremo a vedere.

 

 


Potrebbe interessarti anche