News

Etro: un piumino al 100% eco #ForTheOceans

Beatrice Trinci
3 Giugno 2019

Uno scatto della campagna primavera-estate 2019 di Etro

Come ogni anno, l’8 giugno si celebrerà la Giornata Mondiale degli Oceani, istituita dall’Onu nel 1992, con lo scopo di onorare la ricchezza dei mari e sensibilizzare le coscienze di tutti sull’importanza della loro salvaguardia. Per l’occasione, ETRO rinnova il suo costante impegno ambientale, presentando il piumino interamente realizzato con materiali derivati dal riciclo di bottiglie di plastica: #ForTheOceans.

“La vita di un abito inizia con le fibre, i materiali, i processi, le mani che lo creano. La sostenibilità non è uno slogan: è una storia, è un impegno”, ha dichiarato Kean Etro, direttore creativo del menswear della Maison italiana, che da oltre vent’anni s’impegna a proporre capi che rispettino la natura, attraverso la ricerca di tessuti e lavorazioni alternative.

Ecco che nasce così il piumino 100% eco. Nello specifico, ogni esemplare è prodotto esclusivamente grazie al riciclo di circa 120 bottiglie in PET, riutilizzate per ricavare il tessuto, la fodera e le etichette, oltre all’ovatta per l’imbottitura, che compongono l’indumento. Il risultato? Un capo etico che non danneggia l’ambiente, dato che questo particolare processo di tessitura riduce drasticamente gli alti tassi di emissioni di CO2, la quantità di acqua ed energia elettrica utilizzati per la produzione.

Insomma, basta davvero poco per cambiare il mondo: un acquisto fashion alla volta.

 

 

 



Potrebbe interessarti anche