Woman

Fashion co-lab: le 10 migliori collaborazioni moda del 2017

Mirco Andrea Zerini
7 Aprile 2017

A volte le unioni migliori si celebrano non in chiesa o in comune, bensì in passerella: per le stagioni primavera-estate 2017 e autunno-inverno 2017/2018 impazzano le fashion co-lab, uno dei fenomeni più interessanti dell’anno protagonista delle ultime fashion week.

Mai come in questo periodo la moda sembra aver bisogno di un radicale rinnovamento: dopo il lampo di genio del see now buy now – già abbandonato dalla maggior parte degli stilisti – i luxury brand hanno deciso di stringere partnership con i più gettonati marchi streetwear, dando vita a esclusive capsule di abbigliamento e accessori (come nel caso di Vetements e Manolo Blahnik) o ad intere collezioni.

Ma non è tutto: alcune celebrities e modelle internazionali hanno intrapreso lo stesso percorso, improvvisandosi designer e collaborando con grandi Maison. Chi non ha sentito parlare di TommyXGigi o Fenty Puma by Rihanna? Collezioni strategiche che hanno fatto breccia nel cuore di fashion victims e addetti ai lavori, andando a ruba in breve tempo.

Capi e accessori delle fashion co-lab, oltre ad essere must-have assoluti, cliccatissimi e fotografati sui social network, rappresentano ormai dei veri e propri pezzi da collezione: basti pensare a un pezzo unico come il baule firmato Louis Vuitton e Supreme, un vero e proprio oggetto di design dal fascino indimenticabile (come il prezzo, del resto).

Dedicate a lui o a lei ma perlopiù unisex, le fashion co-lab sono il trend indiscusso del 2017. Nella gallery abbiamo selezionato le 10 più interessanti del momento (chissà quante ne vedremo ancora in futuro): sfogliatela e non perdete tempo, perché presto tutto sarà sold out!