News

Fashion Show Radiography: il cozy glamour di Michael Kors

Alessandra Cesana
14 Febbraio 2020

È Michael Kors, insieme a Marc Jacobs, a chiudere la New York Fashion Week con una sfilata per l’autunno-inverno 2020/2021 all’insegna del cozy glamour.

Michael Kors con Orville Peck.

Location. Kors sceglie l’ex sede dell’American Stock Exchange, un edificio in stile Art Decò completamente riassettato per l’occasione. Come mostra un video postato sul canale Instagram del brand, lo spazio viene trasformato in una country house dall’atmosfera accogliente, resa ancor più calda dalla performance sonora di Orville Peck. A riprova della sempre maggiore attenzione ecologica che tocca vari ambiti, la casa di moda ha annunciato che i materiali utilizzati verrano donati a Material for the Art, il più importante centro di riciclo creativo della Grande Mela.

Collezione. Sfila in passerella la collezione co-ed autunno-inverno 2020/2021, dal mood rilassato che si addice ai weekend fuori città, ma senza perdere di vista il lusso e lo charme urbano. I morbidi tessuti si tingono di colori naturali, dal beige al marrone, dal grigio al nero, con alcuni accenti vibranti, come la prima uscita di Kaia Gerber, avvolta in un abito arancione, in pendant con una cappa. Il rimando alla campagna non poteva non tirare in gioco le stampe a quadri, declinate in pantaloni per lei e per lui, cappotti, tabarri e gonne. Le silhouette, specialmente dei capispalla, sono ampie; ma compaiono in passerella anche abiti e blazer che evidenziano il punto vita, come il vestito da sera ricoperto di lustrini interpretato da Bella Hadid.

Key-pieces. È la security blanket la vera protagonista dello show, intesa come elemento che ci ripara fisicamente e mentalmente in un momento instabile come quello che stiamo vivendo. Declinata in gonne, cappe e mantelle, viene riportata in vita da Michael Kors.

Issa Rae e Blake Lively

Front row. Ad assistere alla sfilata un esercito di very important people: da Blake Lively, appena rientrata da un periodo di maternità lontano dagli obiettivi, all’attrice comica Julia Louis-Dreyfus, da Ashley Benson a Valeria Bruni Tedeschi.