News

Fashion Show Radiography: il revival secondo Versace

Vittorio Francesco Orso Ferrari
22 Settembre 2019

È l’ultimo appuntamento della terza giornata della Milano Fashion Week lo show che ricorderemo come ‘best moment of the season’: la collezione primavera-estate 2020 firmata Versace, sexy, sfacciata e soprattutto con un finale a sorpresa

La collezione. Donatella Versace ritrova il gusto per la semplicità in questa nuova linea in cui il total black diventa must-have di stagione, irrinunciabile per abiti dagli scolli profondi e dallo spacco vertiginoso. Sexy e sensuale, la donna Versace gioca con strass, paillettes e flash luccicanti: il fucsia e il verde si abbinano al giallo e all’arancione, incontrando qua e là rimandi all’iconica stampa jungle del 2000. Ad accentuare forme e linee sono spalle extra bold e maniche arricciate, in un continuo gioco di bagliori e sfavillii.

Il finale. Ebbene sì, a pensarci era lo stesso invito a preannunciare l’inimmaginabile: un blocchetto in jungle prints che, se sfogliato velocemente, ricreava la homepage di Google. E tutti sappiamo che se c’è qualcosa o qualcuno che accomuna Versace e Google è solamente Jennifer Lopez: era il 2000 quando l’attrice di origini portoricane si presentò ai Grammy Awards indossando il Versace Jungle dress dalla scollatura e spacchi profondissimi nell’iconica jungle print, già indossato da Amber Valletta on the catwalk. Un evento che fece la storia sicuramente della Maison ma soprattutto del più grande motore di ricerca al mondo che, vista l’enorme quantità di ricerche, entrò in tilt e si vide costretto a creare una nuova sezione di ricerca, Google Immagini.

E a 19 anni di distanza, all’età di 50 anni compiuti, ecco che JLo indossa lo stesso iconico vestito, rimodernato e impreziosito, direttamente in passerella, eterea e statuaria come non mai.

A sinistra, Jlo sulla passerella di Versace SS20; a destra, la star ai Grammy’s 2000

Key pieces. Sono gli accessori a prendere il sopravvento per la prossima stagione calda: borse, mini bag gioiello, spille, orecchini, bracciali e collane luccicanti abbondano in passerella, rigorosamente oro e spesso arricchiti da strass colorati. A forma di fiore o palm leaf, i jewels Versace richiamano il jungle pattern in tutto e per tutto, mentre immancabile rimane la Medusa, quintessenza del brand.



Potrebbe interessarti anche