Woman

Fashion Show Radiography: TommyNow “Drive” e l’ultima co-lab firmata da Gigi Hadid

Luca Antonio Dondi
26 febbraio 2018

Il finale della sfilata TommyNow “Drive” primavera-estate 2018

Chiude in bellezza la Milano Fashion Week l’evento TommyNow “Drive” targato Tommy Hilfiger che dopo Los Angeles, New York e Londra infiamma la capitale meneghina a colpi di top model e macchine da corsa. Pronti a conoscere tutti i dettagli della collezione primavera-estate 2018 di Tommy Hilfiger e l’ultima collezione firmata Tommy X Gigi?

L’atmosfera. Motori ruggenti, caschi splendenti e pneumatici pronti ad affrontare l’asfalto: al Gate 12 di Milano Congressi, Tommy Hilfiger ricrea il set di un vero autodromo in cui macchine da Formula Uno e piloti si affiancano alla pista che funge da passerella per lo show più adrenalinico di questa Milano Fashion Week.

Tommy X Gigi. A rendere così speciale l’evento targato Tommy Hilfiger è ancora una volta la presentazione della capsule collection see now buy now Tommy X Gigi realizzata insieme alla modella Gigi Hadid. Non una capsule qualsiasi, ma l’ultimo capitolo di una collaborazione che da due anni a questa parte ha saputo riscattare il nome del brand riscuotendo un successo inaspettato. La fresh attitude di Tommy X Gigi giunge al traguardo e lo fa con una collezione che unisce moda e motori: crop top, leather pants, tute, biker, parka, costumi da bagno, choker di seta, zaini e scarpe si contraddistinguono per lo slogan “Speed” e il lettering della capsule, il pattern a scacchi tipico del mondo delle corse e le righe asimmetriche nei colori della tradizione Hilfiger. Il pit stop finale di una collezione geniale pronta ad attirare, un’ultima volta, orde di ragazzine nei negozi Tommy Hilfiger per accaparrarsi almeno un articolo firmato Tommy X Gigi.

Un foto del lookbook della collezione Tommy X Gigi primavera-estate 2018

La collezione. La primavera-estate 2018 di Tommy Hilfiger è pensata per ragazzi giovani con una nostalgia anni Novanta capace di rendere cool ogni capo del guardaroba in puro stile americano. I completi e le tute in denim si cospargono di loghi, le camicie e i blouson si contraddistinguono per i patchwork di righe, maxi stripe su polo e hoodie, crop top a fascia bianco-rosso-blu, accenni camouflage e stile college. La collezione si fa eterea sul finale e mixa l’athleisure al glamour da red carpet: abiti midi trasparenti che lasciano intravedere bikini a scacchi e long dress con corpetto stretch e gonna lunga di chiffon invasa da loghi in modalità racing. Il fascino di Tommy Hilfiger non conosce freni.

In passerella. A celebrare l’evento TommyNow “Drive” scendono in passerella uno stuolo di modelle e modelli capitanati, ovviamente, dalla portavoce Gigi Hadid. Oltre a lei, seguono a ruota la sorella Bella, Winnie Harlow, Joan Smalls, Hailey Baldwin, Lucky Blue Smith e Jeremy Meeks: Milano non è mai stata così cool. Fuori dalla passerella, invece, ad applaudire la collezione ci pensano star del calibro di Bar Rafaeli, Eva Herzigova, Lewis Hamilton, Olivia Palermo e i nostrani Riccardo Scamarcio, Ghali, Miriam Leone e Matilde Gioli.


Potrebbe interessarti anche